Turismo, “In Liguria Puoi”: una maxi campagna di promozione turistica in tutta Italia

Nella strategia adottata si punta a conquistare in particolare il mercato del turismo italiano e delle aree di Nizza e Marsiglia, zone di confine che rappresentano tradizionalmente un mercato di riferimento

Genova porto antico da alta visuale

Genova | È stata presentata oggi “In Liguria Puoi”, la maxi campagna di promozione turistica in tutta Italia «fortemente voluta da Regione Liguria e dall’Agenzia di promozione turistica In Liguria. Una grande iniziativa che porterà l’offerta del made in Liguria all’attenzione dei lettori di grandi tesate giornalistiche, ma anche dei video spettatori e radio ascoltatori, con particolare attenzione per il mercato italiano, che in quest’estate 2020 sarà quello più importante. Il finanziamento complessivo è di 800mila euro, frutto di una riprogrammazione dell’attività dell’Agenzia, focalizzando l’attenzione su questo momento fondamentale di rinascita, con risorse che erano già previste per la promozione turistica».

“La Liguria è la meta naturale delle vacanze per il nord Italia – afferma il presidente di Regione Giovanni Toti – lo è sempre stata e lo è ancora di più in questo momento in cui molte persone vorranno trascorrere qualche giorno di relax senza allontanarsi troppo da casa. Durante il lockdown siamo stati i primi a realizzare uno spot per promuovere i nostri sapori, da gustare a tavola nelle proprie case. Subito dopo, siamo stati i primi a riaprire gli stabilimenti balneari, erogando bonus per le assunzioni ed elaborando linee guida anche per la ristorazione e le strutture ricettive. Adesso è il momento di ripartire, in piena sicurezza, puntando sul turismo di prossimità: chi ama la Liguria può tornare a trovarci, per riscoprire le nostre spiagge e il nostro splendido mare, premiato anche quest’anno con il record di bandiere blu, i nostri panorami mozzafiato, i nostri sentieri e il nostro bellissimo entroterra. Questo – conclude il presidente Toti – è il messaggio che vogliamo trasmettere: la bellezza, in Liguria, è a due passi da casa”. “Si tratta di un investimento che consentirà di promuovere in tempi brevissimi la stagione estiva – conferma Giovanni Berrino, assessore regionale al Turismo – è importante non solo avere attivato risorse di così grande rilievo, ma anche averle rese disponibili prestissimo. A pochi giorni dall’avvio delle riaperture delle strutture ricettive, dei negozi e dei ristoranti, siamo pronti ad attuare una grande promozione delle nostre bellezze e della nostra capacità di accoglienza”.

Pietro Paolo Giampellegrini, commissario straordinario di Agenzia In Liguria: “La campagna avrà una diffusione straordinaria: 90 testate tra riviste di settore e quotidiani generalisti, redazionali e speciali dedicati alla Liguria, ma anche radio, quotidiani online, social e TV. Una campagna che vuole raggiungere tutti gli italiani. Le prime uscite inizieranno questo weekend e la copertura andrà avanti fino a fine settembre”. “Genova città e Genova come area metropolitana – aggiunge il sindaco di Genova Marco Bucci – stanno facendo tutto il possibile per rispondere alle particolari esigenze alle quali siamo chiamati a causa dell’emergenza che stiamo attraversando, siamo pronti ad ospitare i turisti al meglio! Grazie a questa imponente campagna di promozione potremo convincere tanti italiani che ancora non conoscono le bellezze del nostro territorio a scoprire la Liguria. Quest’estate abbiamo l’occasione di apprezzare al meglio l’Italia, le straordinarie e uniche bellezze che solo il nostro Paese sa offrire. E pensiamo a noi: Genova è una città ricca di storia, arte, cultura e la sua area metropolitana permette di spaziare da un entroterra straordinario e ricco di opportunità per gli amanti della natura e dello sport, fino alle riviere con il loro mare e i loro borghi incantevoli carichi di suggestioni che solo noi possiamo regalare”.

Nella strategia adottata si punta a conquistare in particolare il mercato del turismo italiano e delle aree di Nizza e Marsiglia, zone di confine che rappresentano tradizionalmente un mercato di riferimento. In una stagione particolare in cui non saranno gli stranieri, come è sempre avvenuto, a garantire i grandi numeri in arrivi e presenze, l’incoming parlerà soprattutto italiano. Il messaggio che verrà diffuso sui media di tutto il Paese racconterà di una Liguria bellissima, in cui si può godere delle cose semplici; una meta dalle infinite possibilità. Mai come in questo momento si è compreso il valore assoluto della semplicità, in Liguria puoi vivere una vacanza all’insegna della lentezza, dell’attività all’aria aperta, di un tempo di qualità davanti ad un panorama unico e in un luogo sicuro.