Meteo Liguria, domenica Allerta gialla e arancione per temporali

Previsti temporali localmente anche forti; l’allerta riguarda i bacini liguri piccoli e medi dalle 8.00 alle 23.59 di domenica 7 giugno

Cartina con Allerta gialla su tutta la Liguria

Genova | Aggiornamento 7/6/2020. Cambia il colore dell’allerta meteo sulla Liguria. Alla luce delle ultime valutazioni modellistiche, che determinano sulla nostra regione uno scenario peggiore, Arpal ha emanato l’allerta per temporali:

  • ·         ARANCIONE dalle 11 alle 20 di oggi, domenica 7 giugno, sui bacini piccoli e medi delle zone B – D – E.
  • ·         GIALLA  fino alle 23.59 di oggi, domenica 7 giugno sui bacini piccoli e medi della zona A
  • ·         GIALLA  dalle 20 di oggi, domenica 7 giugno, alle 10 di domani, lunedì 8 giugno,  sulla zona B
  • ·         GIALLA  fino alle 10 di domani, lunedì 8 giugno,  sulla zona C
  • ·         GIALLA  fino alle 20 di oggi, domenica 7 giugno, sui bacini grandi della zona D, e dalle 20 alle 23.59 di oggi, domenica 7 giugno, sui bacini piccoli e medi della zona D
  • ·         GIALLA  fino alle 20 di oggi, domenica 7 giugno, sui bacini grandi della zona E, e dalle 20 di oggi, domenica 7 giugno, alle 10 di domani, lunedì 8 giugno,  sui bacini piccoli e medi della zona E

Nella mattinata una intensa banda temporalesca ha interessato soprattutto il mare antistante la riviera di ponente, accompagnata da numerose fulminazioni come si vede nella cartina allegata. Sul territorio regionale le precipitazioni hanno interessato il centro Ponente con intensità al più moderata (17.2 millimetri in un’ora a Piampaludo, nel comune di Sassello-Savona-) mentre, dalla mezzanotte, la cumulata totale massima è quella di Urbe Vara Superiore (Savona) con 40 millimetri .

Fasce orarie allerta idrologica Liguria 7-6-2020

Genova | (6/6/2020). Dopo una breve tregua il maltempo sta per riaffacciarsi sulla Liguria. Dalle prime ore di domani, domenica 7 giugno, piogge e temporali localmente anche forti saranno nuovamente protagonisti. L’Arpal ha emanato l’Allerta gialla per temporali  su tutta la Liguria dalle 8.00 alle 23.59 domenica 7 giugno; l’allerta riguarda i bacini piccoli e medi.

 Continua dubque l’alternanza tra fasi di maltempo e altre più “tranquille”, con il sole a farla da padrone. Dalle prime ore di domani, domenica 7 giugno, è atteso sulla Liguria un peggioramento delle condizioni meteo con tempo instabile; questa situazione si protrarrà per tutta la giornata, con una progressiva attenuazione dei fenomeni attesa in particolare dalla seconda parte di lunedì’ 8 giugno .Inizialmente avremo una prevalenza di piogge più diffuse che, a partire da Ponente, si estenderanno poi a tutta la regione. Le precipitazioni assumeranno, dalla mattinata, carattere di rovescio o temporale anche forte . Da segnalare anche il rinforzo del venti meridionali  con raffiche che potranno toccare anche i 70-80 km/h in particolare sul centro Ponente (nella mattinata di oggi raffica a 55.8 km/h a Genova Punta Vagno).

Fasce orarie allerta idrologica

Secondo l’avviso meteorologico emanato da Arpal oggi è prevista l’intensificazione della ventilazione fino a forte dai quadranti meridionali su A e B con raffiche fino a 70 km/h in particolare sui rilievi di B e parte orientale di D. Aumento del moto ondoso con mare localmente agitato su C e capi più esposti di A. Domenica 7 giugno ci sarà un progressivo aumento dell’instabilità a partire da Ponente e in estensione a tutta la regione con precipitazioni moderate e cumulate fino ad elevate. I fenomeni assumeranno carattere di rovescio o temporale con alta probabilità di temporali forti o organizzati. Venti forti dai quadranti meridionali con raffiche fino a 70-80 km/h su A B D. Per quanto riguarda le previsioni di lunedì 8 giugno, permangono condizioni di instabilità su tutte le aree, possibili fenomeni anche a carattere di rovescio o temporale con bassa probabilità di temporali forti, possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione. Progressiva attenuazione dei fenomeni nel corso della giornata.