Regione Liguria, riunione della cabina di regia per vademecum  alle attivita’ produttive

Il Palazzo di Regione Liguria in Piazza De Ferrari a Genova

Genova | Incontro oggi in Regione con le categorie economiche per un confronto sulle linee guida operative da fornire alle attività produttive e consentire loro la riapertura in sicurezza. Alla riunione convocata dal presidente di Regione Liguria Giovanni Toti insieme ai rappresentanti delle categorie produttive erano presenti l’assessore regionale allo sviluppo economico Andrea Benveduti, l’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone, l’assessore regionale alla Formazione Ilaria Cavo, l’assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino, insieme al commissario straordinario di Alisa Walter Locatelli, al responsabile prevenzione dell’azienda ligure sanitaria Filippo Ansaldi e ai direttori dei dipartimenti regionali.

 L’incontro di oggi è servito a fare il punto con le Associazioni di categoria che dovranno recepire le indicazione degli associati per redigere un documento unitario riguardante in particolare i bar, i ristoranti, i mercati all’aperto, gli artigiani della cura alla persona, gli alberghi che tenga conto delle caratteristiche del territorio ligure dopo l’emanazione delle linee guida dell’INAIL a livello nazionale che non tiene conto delle differenze tra le regioni. (N.d.R.vedi QUI – in sito INAIL – pdf del Documento tecnico balneazione e QUI il documento “gemello” sulla ristorazione).

Le Associazioni di categoria si sono prese 24 ore per presentare entro domani un documento unitario in grado di trovare un equilibrio tra la riapertura delle imprese e il contenimento dell’epidemia. Il vademecum dovrà delineare regole in grado di garantire la salute di operatori e cittadini e la possibilità di ritornare a produrre. Domani ci sarà una videoconferenza tra tutti i presidenti di Regione e il Governo per fare il punto della situazione.