Coronavirus: 3103 le persone positive al Covd-19 in Liguria; 460 morti dall’inizio dell’emergenza

Sono 1293 i pazienti ospedalizzati, di cui 179 in terapia intensiva; i guariti con 2 test consecutivi negativi sono  95 (27 più di ieri)

Coronavirus

Genova | Sono oggi 3103 le persone positive al Covd-19 in Liguria – 85 in più rispetto a ieri – e 32 sono i deceduti, saliti così a 460 dall’inizio dell’emergenza. Secondo i dati relativi ai flussi tra Alisa e Ministero, dei positivi totali: 1293 sono gli ospedalizzati, di cui 179 in terapia intensiva; sono al domicilio 1350  persone (176  più di ieri); clinicamente guariti (ma restano positivi e sono al domicilio) 460, ovvero 48 più di ieri. I guariti con 2 test consecutivi negativi sono  95 (27 più di ieri).

Le persone in sorveglianza attiva sono 3213 (ASL1: 716; ASL2: 591; ASL3: 980; ASL4: 437; ASL5: 489). I 1293 pazienti ospedalizzati sono così suddivisi: Asl1, 200 (25 in terapia intensiva); Asl2, 180 (di cui 32 in terapia intensiva); San Martino, 302 (di cui 43 in terapia intensiva); Evangelico, 68 (di cui 8 in terapia intensiva); Ospedale Galliera, 146 (di cui 17 in terapia intensiva); Gaslini, 2; Villa Scassi, 168 (di cui 24 in terapia intensiva); Asl 3 globale, 175 (di cui 24 in terapia intensiva); Asl 3 Gallino Pontedecimo, 7; Asl 4, 81 (di cui 11 in terapia intensiva); Asl 5, 139 (di cui 19 in terapia intensiva).

LA SITUAZIONE DELL’EPIDEMIA IN ITALIA. L’ultimo bollettino di oggi diffuso dalla Protezione civile nazionale e dal Ministero della Salute: al momento 80.572 persone risultano positive al virus; ad oggi, in Italia sono stati 110.574 i casi totali. Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 25.765 in Lombardia, 11.489 in Emilia-Romagna, 8.224 in Veneto, 8.470 in Piemonte, 4.432 in Toscana, 3.456 nelle Marche, 2.645 in Liguria, 2.758 nel Lazio, 1.976 in Campania, 1.483 nella Provincia autonoma di Trento, 1.756 in Puglia, 1.206 in Friuli Venezia Giulia, 1.544 in Sicilia, 1.211 in Abruzzo, 1.112 nella Provincia autonoma di Bolzano, 864 in Umbria, 675 in Sardegna, 610 in Calabria, 540 in Valle d’Aosta, 225 in Basilicata e 131 in Molise. Sono 16.847 le persone guarite. I deceduti sono 13.155, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

MonitoraggioRiepilogo Regione Liguria
Ricoverati con sintomi1.114
Terapia intensiva179
Totale ospedalizzati1.293
Isolamento domiciliare1.352
Totale positivi2.645
Variazione totale positivi137
Nuovi positivi244
Dimessi guariti555
deceduti460
Totale casi3.660
tamponi11.334
PCM-DPC Coronavirus dati Italia 01-04-2020

I DATI DELLA DIFFUSIONE DELL’EPIDEMIA COVID-19 NEGLI STATI DELL’UNIONE EUROPEA – E DEL REGNO UNITO – secondo il bollettino quotidiano curato dall’European Centre for Disease Prevention and Control (dati raccolti questa mattina,tra le ore 6 e le 10), indicavano  421808  casi positivi segnalati (35mila più di ieri): Italia (105 792), Spagna (94 417), Germania (67 366), Francia (52 128), Regno Unito (25 150), Belgio (12 775), Paesi Bassi (12 595), Austria (10 182), Portogallo (7 443), Norvegia (447), Svezia (4 35), Repubblica Ceca (3 308), Irlanda (3 235), Danimarca (2 860), Polonia (2 311), Romania 2 245), Lussemburgo (2 178), Finlandia (1 384), Grecia (1 314), Islanda (1 135), Croazia (867), Slovenia (814), Estonia (745), Lituania (533), Ungheria (492), Bulgaria (39) , Lettonia (398), Slovacchia (363), Cipro (262), Malta (167) e Liechtenstein (68). Stamattina risultavano segnalati 29350 decessi: Italia (12 430), Spagna (8 189), Francia (3 523), Regno Unito (1 789), Paesi Bassi (1 039), Germania (732), Belgio (705), Svezia (180), Portogallo (160), Austria (12 8), Danimarca (90), Irlanda (71), Romania (69), Grecia (49), Polonia (33), Repubblica ceca (31), Norvegia (28), Lussemburgo (23), Finlandia (17), Ungheria (16), Slovenia (13), Bulgaria (8), Cipro (8), Lituania (7), Croazia (6), Estonia (4) e Islanda (2).