Andora, riduzione della retta del nido e del servizio di trasporto scolastico

Nel quadro di una prospettata crisi di presenze turistiche, la Giunta ha attivato anche alcuni strumenti messi a disposizione dalla stringente normativa tributaria

Asilo di Andora

Andora | Riduzione della retta del nido e dalle spese di trasporto scolastico per il periodo di attuale chiusura dei servizi e proroga al 30 giugno 2020 del pagamento della Imposta di Pubblicità e della Cosap. Sono i due provvedimenti proposti dagli Assessorati al Bilancio e alle Politiche Sociali e varati questa mattina dalla Giunta comunale di Andora.

“Un giusto aiuto alle famiglie che in queste settimane hanno dovuto organizzare forme di assistenza alternative per i figli a causa della prolungata chiusura del nido comunale e delle scuole voluta dal Governo per l’attuale emergenza sanitaria – ha spiegato il vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali Patrizia Lanfredi –  Potrà essere chiesto il rimborso oppure la compensazione della cifra versata sulle rette successive”.

Nel quadro di una prospettata crisi di presenze turistiche, la Giunta ha attivato gli strumenti messi a disposizione dalla stringente normativa tributaria. “Si tratta di un piccolo segnale di vicinanza verso gli operatori economici del territorio – spiega l’assessore al Bilancio, Fabio Nicolini – In questi giorni stanno arrivando le richieste di pagamento di Cosap e Pubblicità con scadenza 31 marzo. Non possiamo non applicare queste imposte, ma comunicheremo all’Ica di non applicare sanzioni a coloro che decideranno di pagare entro il 30 giugno 2020. Ci auguriamo che ben prima di quella data la situazione vada normalizzandosi nelle regioni del nord nostro bacino turistico privilegiato”.