KMP e il Team Diversamente Disabili alla Mugello GP Run

KMP e il Team Diversamente Disabili alla Mugello GP Run

Savona / Firenze | Ieri mattina presso l’autodromo del Mugello si è disputata la Mugello GP Run, gara competitiva che prevede due giri del circuito per una lunghezza complessiva di 10,49 Km.

Tra i partecipanti a questa ottava edizione c’erano anche il Team Diversamente Disabili (Di.Di.) insieme al Team Krav Maga Parabellum (KMP). Per i Di. Di., il presidente e fondatore dell’omonima Onlus, Emiliano Malagoli, primo italiano con protesi a partecipare e a concludere la maratona di New York, superando i mille problemi della preparazione e dei 42km e 195 metri nella grande mela. Il Team KMP era rappresentato dal suo presidente e cofondatore Davide Carosa, infermiere presso l’Ospedale S. Corona di Pietra Ligure, e dal Trailrunner Nicolas Olmi.

Scopo della onlus Di.Di. è quella di promuovere verso i giovani disabili l’attività sportiva come elemento di socialità e di recupero, oltre che sostenere iniziative di prevenzione e formazione su temi che riguardano la sicurezza stradale, gli stili di vita sani, l’educazione allo sport sicuro e tutte le azioni miranti a evitare le principali potenziali cause di invalidità.

L’Associazione sportiva Krav Maga Parabellum dal 2013, anno della sua nascita, è impegnata in campo sportivo e con vari progetti in tutela e promozione della salute, rivolti al mondo adolescenziale, con l’obbiettivo di rafforzare in loro la consapevolezza e indurli ad analizzare in modo più attento la società odierna e le varie problematiche in cui possono incorrere durante il loro percorso di crescita. Queste due realtà, ricorda Davide Carosa, “da alcuni anni collaborano con la condivisione, l’organizzazione e la partecipazione ad eventi con un denominatore comune ‘Never Give Up’, non mollare mai, qualunque imprevisto, problema e/o situazione che la vita può metterti difronte”.