Commercio ad Albenga: “Attacchi strumentali, la nostra città è in crescita”

Assessore Vannucci: “Il consigliere Ciangherotti si contraddice da solo portando dati che smentiscono le sue valutazioni negative”

Torri di Albenga

Albenga | Polemiche e valutazioni negative da parte del consigliere di minoranza Eraldo Ciangherotti sul commercio ad Albenga, ma “i dati sono oggettivi e parlano chiaro”, precisa l’assessore al Commercio Mauro Vannucci. “Il consigliere Ciangherotti si contraddice da solo portando dati che smentiscono le sue valutazioni negative” spiega l’assessore Vannucci: “I numeri parlano chiaro e sono positivi anche valutando l’annualità, ciò fa ben sperare per il futuro. Con questa Amministrazione si sta continuando un percorso positivo iniziato nei cinque anni precedenti, che sta generando un circolo virtuoso innegabile. In un contesto di crisi economica a livello provinciale e nazionale Albenga regge ed anzi fa dei passi avanti che, quindi, valgono ancora di più”.

“Il dato oggettivo dei B&B, inoltre è la prova provata che la domanda dal punto di vista turistico la nostra città sta vivendo un momento estremamente positivo e questo non può che andare a vantaggio anche delle attività commerciali. Nel 2020 – conclude Vannucci – continueremo a lavorare in questa direzione, abbiamo già in programma iniziative turistiche, culturali e sportive che porteranno sempre più vantaggi alla nostra Città”.

Anche secondo il sindaco Riccardo Tomatis “Albenga è in un momento di grande crescita”: “mai come in questo periodo si sta assistendo a un aumento delle attività commerciali e questo è sotto gli occhi di tutti. Spiace costatare che il consigliere Ciangherotti continua imperterrito a cercare di screditare la città non accorgendosi, o meglio, non volendo ammettere, che in questi anni Albenga ha cambiato letteralmente volto sia dal punto di vista della sicurezza che dallo sviluppo economico e turistico”.

“Il bilancio tra le attività chiuse – che è inevitabile ci siano – e quelle aperte è positivo” prosegue il sindaco. “L’Amministrazione sta investendo molto sulla città attraverso iniziative di carattere culturale, sportivo e turistico. La risposta è sotto gli occhi di tutti, Albenga è continuamente meta di visitatori e siamo molto fieri di questi risultati. Stiamo lavorando anche per migliorare la nostra offerta museale, prova ne è l’assegnazione della progettazione del museo della città. La sovrintendenza, inoltre, sta investendo sul museo internazionale di archeologia subacquea che diventerà una delle mete più importanti non solo del comprensorio, ma anche in Italia ed Europa in questo settore”. “Per quel che concerne la valorizzazione del settore agroalimentare vorrei sottolineare che tutti gli interventi che stiamo facendo sul territorio dal punto di vista della sicurezza contribuiscono a valorizzare le attività produttive e di conseguenza i suoi prodotti che in questi 5 anni sono apparsi sulle reti televisive nazionali come non era mai successo prima.” conclude il sindaco Tomatis.

Ultima revisione articolo: