Nuova illuminazione pubblica per Villanova d’Albenga

I privati assumeranno la gestione di tutti gli impianti, inclusa la manutenzione ordinaria e straordinaria, per un periodo di 20 anni

Nuova illuminazione a Villanova d'Albenga

Villanova d’Albenga | Potenziamento e rinnovo degli impianti di illuminazione, con una riduzione dei consumi elettrici. La giunta comunale ha adeguato alle esigenze di Villanova d’Albenga l’iniziativa promossa dalle società Osram di Milano, Free Energy Saving e Free Energia di Latina che ha proposto la gestione del servizio, comprese la progettazione e l’esecuzione degli interventi di adeguamento normativo, di riqualificazione ed efficientamento degli impianti e la loro estensione in zone attualmente prove o con scarsa illuminazione.

“Abbiamo modellato una soluzione gestionale che rispondesse alle odierne esigenze e assicurasse una adeguata manutenzione futura in linea con moderne tecnologie – ha spiegato il sindaco Pietro Balestra – ci siamo assicurati la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico, con la sostituzione di tutti i corpi illuminanti con apparecchi a tecnologia LED, per gli impianti esistenti di proprietà del Comune nonché la progettazione e l’installazione di nuovi impianti, in zone scelte dall’Amministrazione comunale”. Ad affiancare il Comune nella realizzazione del contratto il consulente tecnico, ingegnere Silvia Napoletano di Albenga e a quello giuridico dello studio legale Vallerga di Genova.

I privati si sono impegnati a realizzare un investimento complessivo di 580 mila euro, di cui 360 mila per la riqualificazione impianti esistenti, 145 mila per la realizzazione di nuovi impianti, 74 mila per spese tecniche. Il Comune corrisponderà un canone annuale di concessione pari a circa 106 mila euro. Inoltre attraverso la società Free Energia, verrà pagata, a carico dell’Amministrazione, la bolletta relativa alla fornitura di energia elettrica. I privati assumeranno la gestione di tutti gli impianti, inclusa la manutenzione ordinaria e straordinaria, per un periodo di 20 anni.