Pastorino (Linea Condivisa): “Legge elettorale con dimissioni di Vaccarezza tutto è rinviato a gennaio”

Genova | «Per motivi istituzionali non ho potuto partecipare alla I Commissione odierna, ma prendo atto delle dimissioni del consigliere regionale Angelo Vaccarezza dal suo incarico di Presidente di I Commissione – dichiara il capogruppo di Linea Condivisa Gianni Pastorino – Il motivo? La modifica della legge elettorale della regione presentata da alcuni gruppi politici». «Come Linea Condivisa riteniamo che i presupposti di tutte le proposte presentate fossero sicuramente positivi (abolizione del listino e conseguente introduzione della doppia preferenza di genere), ma manteniamo i nostri dubbi sul modificare la legge a 6 mesi dalle elezioni con una discussione a dir poco frammentata, che ha evidenziato problemi anche all’interno di alcuni fra i gruppi consiliari che hanno presentato le proposte».

«Oggi in commissione è completamente saltato il tavolo – prosegue Pastorino – e le ambiguità nella gestione della discussione hanno determinato le dimissioni del Presidente Vaccarezza e un rinvio a gennaio di tutta la discussione sulla legge elettorale». «Vogliamo però ribadire due cose: siamo favorevoli all’eliminazione del listino e all’introduzione del doppio voto di genere, lo abbiamo detto da subito e lo confermiamo in un momento difficile della discussione come questo – conclude il consigliere Pastorino – Non siamo però disponibili a pasticci o a strumentalizzazioni, che potrebbero mettere in difficoltà il nostro sistema elettorale».

Ultima revisione articolo: