Albenga, pusher “pendolare” tra arresti e condanne del Tribunale

Albenga | Fa ormai il “pendolare” tra la caserma dei Carabinieri e il Tribunale di Savona lo spacciatore 39enne di nazionalità marocchina arrestato due volte ad Albenga nel giro di pochi giorni. Processato per direttissima lunedì scorso e rilasciato a piede libero con obbligo di firma, domenica è stato nuovamente fermato nel suo “abituale” luogo di spaccio e trovato ancora una volta in possesso di cocaina. Nella sua abitazione ad Albenga i carabinieri hanno inoltre trovato altre dosi già pronte per lo smercio e qualche centinaio di euro, probabile ricavo di precedenti vendite di stupefacenti, ipotizzano gli agenti dell’arma. Rispedito di fronte al Tribunale di Savona, oggi sarà nuovamente processato per direttissima per la convalida dell’arresto.

Ultima revisione articolo: