Borghetto: gli appuntamenti di Natale in biblioteca 2019

Un ricco programma di iniziative per il mese di dicembre; esteso l’orario di apertura anche al sabato pomeriggio, per accogliere i bambini e le famiglie

letture natalizie

Borghetto Santo Spirito | Con il sostegno della Fondazione Vacca, la Biblioteca Civica di Borghetto Santo Spirito ha predisposto un ricco programma di iniziative per il mese di dicembre ed esteso l’orario di apertura anche al sabato pomeriggio, per accogliere i bambini e le famiglie. Il calendario delle attività inizia da sabato 7 Dicembre, con l’apertura al pubblico della mostra 1989 – 30 anni dalla caduta di Berlino, Mostra storico-letteraria, realizzata dal Goethe Institut Italien. Il 9 novembre 1989 cadde il Muro di Berlino – un evento che continua tuttora a influenzare e colpire la nostra quotidianità in Europa.

«La mostra 1989, attraverso le illustrazioni di Henning Wagenbreth e la relativa antologia con storie brevi scritte da famosi scrittori europei, ribadisce l’assurdità di alzare barriere e creare distanze. Prodotta e pubblicata dall’editore romano Orecchio acerbo, la mostra è una carrellata distorie dedicate al tema dei muri, intesi nel più vasto senso del termine: i muri nelle nostre teste, le cose che dividono le persone e ostacolano la loro vista. I racconti, scritti da dieci famosi autori europei – Didier Daeninckx, Heinrich Böll, Olga Tokarczuk, Max Frisch, Ljudmila Petrusevskaja, Andrea Camilleri, Jiri Kratochvil, Elia Barceló, Miklós Vámos, Ingo Schulze – rendono il lavoro con queste illustrazioni un’esperienza di apprendimento che arricchisce ed emoziona.» La Biblioteca Civica di Borghetto S. Spirito, Presidio di Nati per Leggere®, ha organizzato in occasione dell’apertura della mostra un pomeriggio di letture per bambini, dal titolo Abbattere muri, costruire ponti, a partire dalle ore 15,30.

Secondo appuntamento sabato 14 Dicembre, alle ore 15,30, per immergersi nel clima natalizio conQuanto manca? Storie di Natale – Letture ad alta voce per bambini. Spazio alla creatività sabato 21 dicembre, alle 15,30,conStella, stellina, Natale si avvicina

Laboratorio di creatività e del riciclo per bambini. Sabato 28 dicembre, alle ore 15,30, tornano le Storie sotto l’Albero – Letture ad alta voce per bambini . Appuntamento finale speciale della Biblioteca Civica, domenica 29 Dicembre, alle 15,30, con Buon anno con Gianni Rodari!– Letture fuori – letture ad alta voce presso Sala Marexiano nell’ambito della mostra di Presepi.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, previa iscrizione, telefonando o scrivendo alla Biblioteca. La Biblioteca garantisce, inoltre, lo Sportello dei bambini e dei ragazzi, al quale è possibile rivolgersi per ricevere informazioni su libri, pubblicazioni, prestiti interbibliotecari, bibliografie e ricerche.

“Il ricco calendario del mese di dicembredella Bibliotecaè la conclusione di un intenso anno di lavoro su vari fronti” commenta l’assessore alla Cultura, Mariacarla Calcaterra: “la promozione della lettura, il miglioramento dei servizi offerti, la riattivazione dell’emeroteca, le attività per i bambini e i ragazzi. L’Amministrazione comunale, consapevole dell’importanza di questo servizio, che è riuscito a proseguire e a migliorare le proprie attività nonostante la situazione finanziaria dell’Ente, usufruendo di sostegni e contributi esterni e soprattutto grazie all’impegno e la passione di coloro che ogni giorno lo vivono, ha stilato il Patto per la Lettura, che verrà sottoscritto ufficialmenteVenerdì 20 dicembre alle ore 10,30, presso la sede del Comune di Piazza Italia, con i molti soggetti che hanno chiesto di aderire: l’Istituto comprensivo Val Varatella, Il Nido comunale, il Centro Ragazzi comunale, l’Unitre comprensoriale Ingauna, l’Associazione Forum Culturale, la Ludogarden Fattoria didattica Vivai Michelini”.

“Il Patto intende essere uno strumento per mettere in rete e consolidare le attività che da anni vengono portate avanti con ottimo riscontro da parte dell’utenza stanziale, ma anche da parte dei molti turisti che frequentano la nostra Biblioteca, che rappresenta il soggetto promotore delle iniziative culturali legate al libro e alla lettura e che ha permesso al Comune di Borghetto Santo Spirito di diventare ‘Città che legge’ e di accedere ad importanti riconoscimenti da parte del MIBACT, in qualità di Centro Sistema della Valle Varatella” conclude l’assessore Calcaterra.

Ultima revisione articolo: