Albenga, i 450 anni del Seminario Vescovile

Celebrazioni e festeggiamenti per il 450esimo anniversario dell' istituzione del Seminario ad Albenga

Albenga veduta seminario vescovile

Albenga | di Claudio Almanzi – Una serie di iniziative sono state organizzate per festeggiare degnamente la ricorrenza del 450esimo anniversario dell’ istituzione del Seminario ad Albenga. L’appuntamento è per domani alle ore 9 e 30.

offertecooponline

“Si tratta- spiega Monsignor Giovanni Battista Gandolfo, ex Rettore del Seminario- di diverse iniziative variegate ed emozionanti schegge di bellezza che firmano il valore ed i sapori di un perenne ed appassionato vivere cristiani ieri, oggi, domani e sempre”.

A realizzare il Seminario fu il vescovo di Albenga Monsignor Carlo Cicada che raccolse l’invito del Concilio di Trento che stabiliva la necessità che in ogni diocesi dovesse essere eretto un seminario per la formazione degli aspiranti presbiteri. Il vescovo Cicada partecipò alle sessioni conciliari ed appena tornato in diocesi fu il primo in Liguria ad applicare i dettami del Concilio convocando il sinodo diocesano e manifestando l’intenzione di erigere un seminario, progetto che si realizzò con l’istituzione del seminario diocesano avvenuta il 21 aprile 1568.

“La celebrazione del 450° anniversario di fondazione – viene spiegato dal sito del Seminario ingauno- è uno stimolo per l’intera comunità diocesana a rendersi conto di essere depositaria di una lunga storia di passione educativa che ha saputo aprirsi con prontezza ai cammini indicati dallo Spirito e che ora chiede a noi di essere rilanciata con entusiasmo in questo inizio di millennio. Il Seminario, in modo particolare, esprime la cura della comunità cristiana per le vocazioni al ministero ordinato, senza le quali la comunità cristiana non si edifica. Pur mantenendo la sua prioritaria missione di favorire il discernimento e la formazione dei candidati all’Ordine sacro oggigiorno il Seminario diocesano si presenta anche come centro per iniziative pastorali rivolte a sacerdoti e gruppi ecclesiali, luogo di incontri e di preghiera dove continua la missione educativa con cui la Chiesa fa in modo che Dio educhi il suo popolo”.

In 450 anni di storia la sede seminariale è cambiata diverse volte. Quella attuale ha compiuto quest’anno novant’anni, essendo stata edificata tra il 1928 ed il 1929 ed inaugurata dal Vescovo Angelo Cambiaso nell’ aprile del 1929. Il Seminario è stato nei vari secoli sempre un fondamentale punto di riferimento per i sacerdoti ed fedeli della diocesi e lo è ancora oggi. A guidarlo è il Canonico Don Enrico Gatti, coadiuvato dall’ economo Francesco Gastaldi, e dai consiglieri Don Edmondo Bianco e Giuseppe Fabbris. All’ interno del Seminario si trova la Biblioteca intitolata a Monsignor Alessandro Piazza, diretta da Monsignor Gandolfo, coadiuvato dalla dottoressa Valeria Moirano.

Alla festa prenderanno parte presbiteri, diaconi, religiosi e laici che sono stati tutti invitati agli eventi che si apriranno alle ore 9 e 30 con l’accoglienza; seguirà alle ore 9 e 45 la Relazione Storia di un seminario. Storia di Preti” che sarà tenuta da Monsignor Giorgio Brancaleoni, Canonico della Cattedrale e Responsabile della Sezione Beni culturali ecclesiastici.

Il programma proseguirà alle 10 e 45 con l’intervento L’oggi del Seminario Vescovile di Albenga-Imperia” da parte dello stesso vescovo diocesano, Monsignor Guglielmo Borghetti.

Alle 11 e 30 avverrà la cerimonia della posa della lapide commemorativa, mentre alle 11 e 45 inizierà la Santa Messa solenne presieduta da S.E.R. Monsignor Guglielmo Borghetti, Vescovo della Diocesi di Albenga- Imperia.

Per l’occasione è stata approntata anche una interessante mostra fotografico-libraria dal titolo: Il Seminario: tra le mura la chiamata si fa vita”, che è stata allestita dalla Biblioteca diocesana, in collaborazione con la locale sezione dell’ U.C.A.I. (Unione Cattolica Artisti Italiani). Le foto dedicate ai sacerdoti diocesani sono state realizzate dal noto fotografo ingauno Mario Rossello.

A conclusione della giornata, alle ore 20 e 45, presso la chiesa del Seminario si terrà il concerto “Seminario in musica”, in cui numerosi e validi musicisti si esibiranno in pezzi vocali e strumentali, tratti dal repertorio musicale classico e moderno.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: