Pallanuoto, a Loano nasce la Löa Waterpolo

La LWP è composta da pallanuotisti di età compresa tra i 22 ed i 59 anni; l'esordio ufficiale sarà nel campionato regionale di pallanuoto Uisp

Squadra Löa Waterpolo

Loano | Farà il suo esordio ufficiale nel campionato regionale di pallanuoto Uisp giovedì 21 novembre la Löa Waterpolo, la nuova squadra amatoriale di Loano capitanata da Massimiliano Gattuso. La compagine, legata alla Doria Nuoto 2000 Loano, affronterà la Lokomotiv della Rari Nantes Savona alle 21.15 nella piscina di casa del PalaGarassini.

offertecooponline

La LWP è composta da pallanuotisti di età compresa tra i 22 ed i 59 anni ed è nata “per caso” qualche mese fa: “L’anno scorso – spiega il capitano Gattuso – a me e ad altri appassionati è venuto il ‘pallino’ di tornare in vasca, così ci siamo organizzati per trovarci e giocare insieme almeno una volta a settimana. In breve si è sparsa la voce e da otto che eravamo ora siamo arrivati ad essere ventuno, tutti di età compresa tra i 22 ed i 59 anni”.

Visto questo successo, la neo squadra ha deciso di tentare l’avventura nel campionato amatoriale: “La pallanuoto a Loano ha una tradizione che risale addirittura agli anni ’50 del secolo scorso (la prima squadra di pallanuoto loanese è nata nel 1953). Tuttavia, è dal 2010 che una squadra loanese non disputa un campionato Uisp. Per questo abbiamo deciso di lanciarci in questa avventura e iscriverci al campionato amatoriale. L’obiettivo primario, naturalmente, non è ottenere risultati dal punto di vista agonistico: ciò che ci interessa è soprattutto divertirci e coltivare una passione che tutti abbiamo nel cuore”.

In tutta la Liguria sono circa una dozzina le squadra impegnate nel campionato Uisp: “Il fatto che sia un campionato amatoriale non deve ingannare– precisa Gattuso – Come sportivi siamo tenuti a sottoporci a tutte le visite mediche obbligatorie e a rispettare il regolamento nazionale, che di recente è stato riformato per rendere lo sport ancora più veloce e spettacolare”.

Della squadra fanno parte: Alessandro Albini, Daniel Bolis, Daniele Bolla, Ivan Calcagno, Stefano Esposito, Massimiliano Gattuso, Gianluca Gattuso, Matteo Giordano, Gabriele Guazzotti, Roberto La Marca, Marco Lanaro, Igor Leali, Giorgio Negro, Giacomo Rebaudo, Ronchetti Matteo, Matteo Rosso, Walter Sattanino, Marco Scorza, Alessandro Stefanoni, Giovanni Tognini, Francesco Toscano.

“Invitiamo chiunque sappia nuotare e abbia interesse ad avvicinarsi alla pallanuoto a contattarci e a venire a provare questo splendido sport – è l’appello di Gattuso e dei suoi compagni – Dal 24 al 30 agosto 2020 è in programma un ‘camp’ a cura del due volte campione del mondo Matteo Aicardi, che ha dato le ‘prime bracciate’ qui a Loano e che lo scorso settembre ha ritirato proprio al PalaGarassini un riconoscimento per i suoi straordinari risultati sportivi. Insieme a Matteo Aicardi ci saranno altri due campioni del mondo del calibro di Edoardo Di Somma e Stefano Luongo”.

Il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore allo sport Remo Zaccaria commentano: “La nascita di una nuova squadra è sempre un fatto molto positivo, specie quando va ad arricchire la ‘offerta’ sportiva della nostra città. In questo caso, poi, la LWP va a recuperare quella che è una disciplina propria della nostra città ma che nel corso del tempo è andata perduta. Rivolgiamo al capitano Massimiliano Gattuso e ai suoi compagni un grande ‘in bocca al lupo’. Siamo certi che da qui al prossimo anno la loro compagine conquisterà nuovi appassionati e crescerà ulteriormente”.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: