Gemellaggio tra le maschere storiche liguri e piemontesi

Domenica è stato firmato il Protocollo d’Intesa “Insieme per la Cultura"

Gemellaggio maschere liguri e piemontesi

Loano / Borghetto Santo Spirito | Ieri si è svolta, con il patrocinio della Regione Liguria e  del Comune di Borghetto Santo Spirito un importante sodalizio tra il Comitato Personaggi Storici e folcloristici Liguri e il Comitato Personaggi Storici e folcloristici Piemontesi. Domenica è dunque stato firmato il Protocollo d’Intesa “Insieme per la Cultura”, un gemellaggio che unisce due regioni sotto un unico obbiettivo: “quello di conservare e difendere la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, le tipicità e i dialetti di ogni singolo paese della propria Regione, ma anche l’obiettivo di diffonderle e creare scambi culturali”.

offertecooponline

A questo incontro erano presenti in forma ufficiale in sostituzione del presidente della Regione Giovanni Toti, l’assessore delegato all’Agricoltura Stefano Mai, per il Comune di Loano Angelo Vaccarezza, Gabriella Ismarro sindaco di Balestrino, Nicola Panizza consigliere di maggioranza e rappresentante del Comune di Toirano, Maria Carla Calcaterra assessore alla cultura e Alessio D’Ascenzo del comune di Borghetto Santo Spirito, la Proloco di Ceriale, la Proloco di Toirano, l’associazione Vecchia Loano, l’associazione Forum Culturale di Borghetto Santo Spirito.

Presenti i gruppi storici di Vercelli, Casalino, Giaveno, Pianezza, Borgaretto, Baldissero, Rivoli, Torino Borgo Po’, Orio , Balangero, Leinì Virginia e Giorgio Frosali madrina e padrino del Comitato Personaggi Storici e folcloristici Piemontesi. Inoltre per l’occasione ha partecipato a questo importante evento di unione il presidente del Centro Coordinamento Maschere Italiane Maurizio Trapelli che ha elencato gli obbiettivi Nazionali e che i rispettivi Comitati seguono e portano avanti per il raggiungimento dell’obiettivo comune, censire tutti i gruppi storici e folcloristici della propria Regione in modo da effettuare il Registro Nazionale delle Maschere Italiane, l’unico riconosciuto e che possa portare lustro al nostro patrimonio Culturale e raggiungere l’obiettivo delle Maschere come patrimonio UNESCO.

“Elena Gandolfo alias Principessa Perseghina del Forum Culturale di Borghetto e presidente del Comitato Ligure e Referente Regionale del Centro Coordinamento Maschere Italiane ringrazia tutti i partecipanti e la collaborazione tra i vari gruppi Liguri, che questa giornata sia di auspicio in una maggiore collaborazione degli amministratori non solo locali ma dell’intera regione per la tutela e la salvaguardia della nostra cultura. Un ringraziamento speciale va a Ilaria Bonanni alias U Trumbette di Toirano che grazie alle sue doti artistiche ha realizzato il logo del Comitato Personaggi Storici e folcloristici Liguri dandogli un’immagine degna di nota grazie alla sua semplicità”.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: