“Streghe guaritrici e preti incantatori” al Museo dell’orologio

La presentazione domenica al Museo dell'Orologio da Torre G.B. Bergallo a Bardino Nuovo

Streghe guaritrici e preti incantatori

Tovo San Giacomo | “Streghe guaritrici e preti incantatori”: Manuela Saccone e Giuseppe Testa presenteranno il loro libro domenica 27 ottobre alle 20.30 nella sala conferenze del Museo Orologio da Torre G.B. Bergallo a Bardino Nuovo.

“Medicina naturale, filtri d’amore, esorcismi, evocazioni diaboliche, magie, stregonerie, fatture e malocchio: sono alcuni degli ingredienti di un sapere antico e misterioso che emerge dalla ricerca d’archivio dei faldoni dell’Inquisizione dell’Archivio Storico della Diocesi di Savona e che ci offre uno spaccato di vita relativo al periodo della Controriforma, che coinvolge persone di varie estrazioni sociali” anticipano i due autori: “Il sospetto di stregoneria cadeva principalmente sulle donne, ma curiosamente in questi verbali troviamo spesso indagini rivolte a preti, i quali praticavano l’antica medicina tradizionale. Si viene quindi a conoscenza di riti che affondano le radici nell’antica religione, legata ai cicli della natura e che la Chiesa ha integrato nella propria liturgia, non riuscendo ad estirparli completamente”.

L’incontro, patrocinato dal Comune di Tovo San Giacomo e dalla Biblioteca Civica M. Borsalino, “ha lo scopo di creare un connubio stabile ed una sinergia concreta tra il Museo e la cultura del territorio”. Dichiara a tal proposito Giulia Rossi, consigliere con delega al Museo e alla Cultura: “La volontà dell’amministrazione comunale, attraverso una serie di manifestazioni ad ingresso libero, è quella di trasformare il Museo Bergallo in un luogo vivo ed aperto. Desideriamo infatti che il nostro Museo venga vissuto come un vivace punto di incontro e di aggregazione dove poter scoprire e dialogare in un luogo ormai simbolo del nostro territorio”.

Ultima revisione articolo: