Vazio (PD): “Sì al taglio dei parlamentari”

Risparmio e maggiore efficienza “approvando in via definitiva un provvedimento che riduce in modo lineare di un terzo il numero dei deputati e dei senatori, che quindi saranno rispettivamente 400 e 200”

Franco Vazio

Albenga / Roma | “Voterò convintamente il taglio dei parlamentari” afferma l’on. Franco Vazio. Secondo il deputato “fosse dipeso dal PD il taglio dei parlamentari sarebbe stato ancora più significativo e accompagnato da una differenziazione delle funzioni tra Camera e Senato, ma come tutti sanno le cose sono andate diversamente. Oggi lavoriamo su un fronte diverso, approvando in via definitiva un provvedimento che riduce in modo lineare di un terzo il numero dei deputati e dei senatori, che quindi saranno rispettivamente 400 e 200”.

“Avevamo espresso forti riserve per l’approccio impresso dalla passata maggioranza a questa riforma” prosegue Vazio: “Ora con il nuovo Governo e la nuova maggioranza sono stati concordati anche la modifica dei regolamenti parlamentari e l’approvazione di una legge elettorale: questo per garantire sia l’efficienza e la centralità del Parlamento, sia la piena rappresentatività dei territori e degli elettori. Per queste ragioni voterò il taglio dei parlamentari”.

“Se vengono garantiti i principi e i valori della nostra Costituzione, se ciò si accompagna ad un risparmio per il Paese e ad una maggiore efficienza delle istituzioni, i percorsi personali e il futuro degli attuali parlamentari non possono costituire ostacoli o remore a decisioni giuste ed equilibrate” conclude il parlamentare ligure del Pd.


IN BREVE | “Voterò convintamente il taglio dei parlamentari” afferma l’on. Franco Vazio (Pd). Risparmio e maggiore efficienza “approvando in via definitiva un provvedimento che riduce in modo lineare di un terzo il numero dei deputati e dei senatori, che quindi saranno rispettivamente 400 e 200”


Ultima revisione articolo: