Sindaco Tomatis: Albenga e il progetto “Elena”

Il sindaco di Albenga a Palazzo Nevi ha partecipato al convegno sui risultati finali del progetto Elena Prosper

Il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis interviene a Palazzo Nervi al convegno su progetto Elena

Albenga / Savona | Oggi a Palazzo Nervi nella Sala del consiglio della Provincia di Savona c’è stato un convegno per presentare i risultati finali del progetto Elena Prosper a sostegno degli investimenti in efficienza energetica e trasporto sostenibile. Ad intervenire, dopo i saluti del Presidente della Provincia Pierangelo Olivieri, i tecnici che si sono occupati di portare avanti tale percorso (Ing. Vincenzo Gareri – Dirigente del Settore Gestione Viabilità Edilizia Ambiente, Dott.ssa Maria Fabianelli – Ire Liguria, Dott.Paolo Castrignanò e Ing. Pierluigi Fecondo – E2B Consulting, Ing. Federico Boccardo – Engie Italia, Dott.ssa Mirella Francesca Degna -Saven srl, Dott.ssa Roberta Casapietra – Ire Liguria, Ing. Giorgio Piazza e Ing. Paola Laiolo -Unige, Ing. Mariano Rosasco – amministratore delegato Sv Port Service srl) e il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis che ha spiegato il punto di vista dell’ Ente Comune.

offertecooponline

Afferma Riccardo Tomatis: “Durante gli interventi di oggi sono stati forniti molti dati, ma io oggi voglio parlare delle ricadute sul territorio. Albenga già dal 2001 ha dimostrato grande interesse nei confronti delle tematiche legate al risparmio energetico approcciandosi ad esse con interventi semplici e realizzati in house. Tutto questo ha permesso alla Città delle Torri di ottenere, nel maggio 2007 un riconoscimento dalla Comunità Europea, l’European Energy Award.” “Quando si è iniziato a parlare di ELENA, quindi, ci siamo subito attivati e, nel 2014, il nostro Comune ha aderito al Programma di investimenti PROSPER. Con l’espletamento della gara per la concessione del servizio di presentazione energetica vinta dalla società ENGIE Servizi spa il Comune di Albenga si è assicurato un risparmio energetico dell’80% e un investimento economico di 5.736.947 euro.”

Continua Tomatis: “La nostra città avrà, inoltre, diversi interventi migliorativi: – 500 nuovi punti luce; – 100 telecamere (50 integrate nei pali shuffle e 50 posizionate in maniera autonoma); – 50 pali shuffle multimediali (importanti anche per diffondere segnalazioni sonore o annunci alla cittadinanza quando necessario); – illuminazione artistica del patrimonio storico cittadino.”

“In particolare vorrei sottolineare – continua il sindaco – l’aspetto legato alla sicurezza. È indubbio che strade meglio illuminate sono più sicure sia dal punto di vista della viabilità che per la minor presenza di microcriminalità. Con il Progetto Elena, inoltre avremo la possibilità di avere nuove telecamere di videosorveglianza attive sul territorio e la messa in sicurezza elettrica e meccanica di tutti gli impianti di illuminazione pubblica oltre l’acquisizione e efficientamento degli impianti di proprietà Enel Sole”. “Infine partecipare al Progetto per il comune di Albenga è stata un’opportunità che garantirà, oltre al risparmio energetico ed economico un importante risultato ambientale in termini di riduzione di emissioni di CO2 ed eliminazione totale di sostanze nocive, prima fratutte il mercurio presente all’interno delle lampade a scarica attualmente in opera” conclude il sindaco Tomatis.

Vedi anche Savona, presentati i risultati finali del Progetto Elena Prosper


IN BREVE | Oggi a Palazzo Nervi nella Sala del consiglio della Provincia di Savona c’è stato un convegno per presentare i risultati finali del progetto Elena Prosper a sostegno degli investimenti in efficienza energetica e trasporto sostenibile. Ad intervenire, dopo l’introduzione del presidente della Provincia Pierangelo Olivieri e dei tecnici, anche il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis.


Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: