Sanità al Meeting Rimini 2019, Viale: “sistema ligure da esempio su invecchiamento attivo”

Savona / Rimini. La riforma della sanità ligure e le sfide di una società che è la più anziana d’Europa. Di questo ha parlato la vicepresidente e assessore alla salute di Regione Liguria Sonia Viale partecipando al dibattito sul “Quale assistenza nel Paese più vecchio del mondo” al Meeting di Rimini. Il confronto è avvenuto tra Cosimo Cricelli Presidente Simg, Giovanni Leoni , vice presidente Ordine dei Medici, Cosimo Cicia Comitato Ordine degli infermieri, Stefania Saccardi Assessore sanità Toscana e Roberto Bernabei Presidente Italia Longeva.

offertecooponline

È stata l’occasione per illustrare la riforma della sanità ligure e l’integrazione ospedale territorio; i progetti dell’ infermiere di famiglia e di comunità; l’accordo con i medici di medicina generale e pediatri di libera scelta sulla cronicità. Si è affrontato inoltre il tema della tempestività dei soccorsi e la specializzazione degli ospedali per affrontare ictus ed infarto, dove la Liguria con l’esperienza dell’112, del 118 e la rete ospedaliera ottiene tempi di cura tra i migliori in Italia. L’assessore Viale esprime “soddisfazione per aver portato l’esperienza del sistema ligure e la capacità degli operatori di affrontare la sfida della longevità di fronte ad una platea attenta non solo agli aspetti organizzativi ma anche etici”.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: