Residenza protetta Ramella: proseguono i lavori di potenziamento della videosorveglianza

Loano. Proseguono i lavori di manutenzione e potenziamento degli impianti di videosorveglianza della residenza protetta Ramella di via Stella a Loano. In questi giorni gli operai della ditta incaricata dall’amministrazione comunale stanno ultimando gli interventi di adeguamento della rete e stanno anche posizionando nuovi “occhi elettronici” al fine di assicurare agli ospiti della struttura e ai loro familiari livelli di sicurezza sempre maggiori. L’intervento avrà un costo complessivo di poco più di 6 mila euro.

“Questo intervento – spiegano il sindaco Luigi Pignocca e l’assessore con delega alle politiche sociali Luca Lettieri – si inserisce nel solco di quanto stabilito in primissima battuta dalla delibera di giunta regionale numero 944 del 16 novembre 2018, la quale ha inserito i sistemi di videosorveglianza tra i requisiti fondamentali ed obbligatori per ciascuna struttura sanitaria, socio-sanitaria e sociale presente sul territorio ligure. Nella nostra residenza protetta le telecamere monitoreranno quanto avverrà negli spazi comuni, cioè negli atri, nei corridoi, negli accessi esterni e nelle zone di transito, senza ovviamente violare la privacy delle camere dei ricoverati”. “L’obiettivo è, da un lato, garantire la serenità agli ospiti e ai loro parenti, che li hanno affidati alle nostre cure; dall’altro mantenere sempre alta la ‘guardia’ nei confronti delle necessità dei nostri concittadini più fragili e bisognosi di attenzioni specifiche”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%