“Martedì della Cultura”: Giorgio Scianna al Giardino del Principe di Loano

Loano. Proseguono gli appuntamenti dell’edizione 2019 dei “Martedì della Cultura”, rassegna estiva loanese dedicata ai libri, alla poesia e alla musica: martedì 6 agosto al Giardino del Principe si terrà la presentazione di “Cose più grandi di noi” di Giorgio Scianna (Einaudi). «Marghe a 18 anni si trova in mezzo a cose più grandi di lei, è stata arrestata per favoreggiamento ad attività terroristiche. Siamo nella Milano degli anni ottanta, “una famiglia normale: papà medico, mamma avvocato e tre figli studenti. Sara, Martino e Marghe. È lei che esce dal carcere nelle prime pagine del romanzo. Lei con i suoi sogni e il suo impegno politico. Lei che cerca un posto nel mondo per non tradirlo”. La ragazza voleva cambiare il mondo ma unendosi a un gruppo clandestino ha cambiato la sua vita».

Giorgio Scianna è nato nel 1964 a Pavia, dove vive, lavorando a Milano. Per Einaudi ha pubblicato i romanzi “Fai di te la notte” (2007, vincitore del Premio Comisso), “Diciotto secondi prima dell’alba” (2010), “Qualcosa c’inventeremo” (2014), il fortunato “La regola dei pesci” (2017, vincitore del Premio internazionale di letteratura Città di Como) e “Cose più grandi di noi” (2019). È autore del testo teatrale “La palestra” (2011), portato in scena con la regia di Veronica Cruciani. A condurre l’incontro con l’autore sarà, come di consueto, Graziella Frasca Gallo (la gieffegi della Gazzetta di Loano) accompagnata dalla chitarra e dalla voce dal maestro Roberto Sinito.

I “Martedì della Cultura” – organizzati dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano in collaborazione con Dimensione Eventi ed il Mondadori Bookstore di Loano – si terranno tutti i martedì d’estate alle 18 nel ridotto dell’arena estiva del Giardino del Principe e si concluderanno con un aperitivo. In caso di maltempo gli incontri si svolgeranno presso la biblioteca “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal.