L’“Anzianotti Beach Tour” conferma il suo concerto ad Albenga

Albenga. L’Anzianotti Beach Tour della band musicale “Stavolta mia moglie di manda a Funk”, testimonial esclusivo dell’Associazione Bastapoco Onlus, rimane confermato: l’esibizione si terrà ad Albenga in Piazza San Michele Giovedì 25 luglio alle ore 21,30. Gli irriverenti componenti della band hanno confermato il concerto e sono lieti di annunciare che si esibiranno con il solito entusiasmo, l’ironia che li caratterizza e la voglia di fare del bene. Come di consueto infatti, il ricavato sarà devoluto a Bastapoco Onlus, L’Associazione di volontari che opera sul territorio con l’obbiettivo di fornire un supporto concreto alle persone affette da patologie oncologiche e ai loro famigliari, in ausilio, integrazione e sinergia ai servizi della struttura pubblica già esistenti.

“Anzianotti Beach Tour” è chiaramente ispirato al famoso “Jovanotti Beach Tour e vedrà il gruppo esibirsi con un look stranamente sobrio, rispetto ai tour precedenti, fatta eccezione per Marco Ghini, voce e leader di Stavolta mia moglie di manda a funk, che rimarrà infatti sulla strada dell’eccentricità, con chiari riferimenti a personaggi famosi. “Con questo tour festeggiamo i primi 10 anni di musica insieme e canteremo quindi anche alcuni vecchi brani rivisitati. Sarà una festa, anche perché questa esibizione è particolarmente sentita, visto che Albenga è la nostra città. Spero con tutto me stesso che Albenga ci abbia a cuore e dimentichi per un momento certi dispiaceri, consolandosi con un Anzianotti Beach Party che, oltre ad essere divertente, sostiene cause che riguardano l’intera comunità. Per l’occasione sarà ospite un famoso personaggio top secret”, è il commento di Marco Ghini, fondatore e Presidente anche di Bastapoco Onlus.

La band SMAF (Stavolta mia moglie mi manda a Funk) coniuga il ritmo e la potenza della musica “soul” con il cabaret e fa musica molto seriamente, senza prendersi mai troppo sul serio. Un mix di umorismo, comicità e cabaret con musicisti di ottimo livello, che condensa nel proprio sound tutto il meglio della “black music”: il soul, il rhythm’n’blues, il rock’n’roll e lo ska.