A Loano sabato è Carnevalöa Summer Edition

Loano. Ventesima edizione del Carnevalöa Summer Edition, la manifestazione organizzata dall’Associazione Vecchia Loano con il patrocinio ed il contributo dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. Sabato 20 luglio a partire dalle 21.30 su corso Roma torneranno a sfilare i carri che questo inverno hanno dato vita alla 28^ edizione del Carnevalöa. La sfilata sarà accompagnata da musica, balli, coriandoli e gruppi in maschera. Ad aprire la sfilata dei carri sarà la banda dell’Associazione Musicale Santa Maria Immacolata di Loano, seguita dal tradizionale carro della Torre dell’Orologio e di Palazzo Doria con a bordo la maschera ligure Capitan Fracassa e le maschere loanesi “U Beciancìn”, Re del Carnevale e maschera ufficiale del Carnevalöa, “U Puè Peppin”, maschera tradizionale del carnevale di Loano, e la Principessa Doria del Castello (la cui interprete è stata eletta la scorsa estate durante il concorso di Miss Riviera delle Palme, organizzato sempre da Vecchia Loano). Di seguito sfileranno il carro Lego School, il carro delle scuole Rossello di Loano dedicato a tutti i bambini, e la “Beccian Car”, la macchina a “rigadera” ossia a forma di annaffiatoio, cioè il simbolo di Beciancin. Per l’occasione la “Beccian Car” avrà un passeggero speciale: Giorgio Manetti.

Seguiranno i carri di rappresentanza dei borghi loanesi: Up (Prigliani), Harry Potter (Meceti), Wonderland (Mazzocchi, vincitore del Palio dei Borghi a parimerito), Planes (piazza Rocca G.S. Team, altro vincitore a parimerito del Palio dei Borghi) e Queen (Borgo di Dentro) sul quale viaggeranno i “Dragon Attack”, tribute band dei Queen e di Freddie Mercury. Ci saranno anche i carri allegorici realizzati dai maestri della cartapesta dei comuni che hanno aderito alla manifestazione: Scooby Doo (Borghetto Santo Spirito), Lasciateci lavorare, ma non troppo (Bardino Vecchio, vincitore del Palio dei Comuni), Biancaneve (Pieve di Teco), Ferrari (della Pista Drift Kart di Albenga). Sfileranno inoltre i tre carri ospiti provenienti da Santhià, Santena e Cambiano. Ci saranno anche maschere provenienti da altre zone della Liguria, dal Piemonte e dalla Lombardia. Carri e maschere partiranno da piazza Mazzini, percorreranno corso Roma e raggiungeranno piazza Cadorna, dove faranno inversione per tornare al punto di partenza. Come avvenuto in occasione delle due sfilate di inizio anno, dunque, il corteo si muoverà in senso opposto rispetto al consueto. La serata sarà condotta da Stefania Vivioli.

Agostino Delfino, presidente di Vecchia Loano, afferma: “Questa sarà l’ultima sfilata dei carri allegorici di Carnevalöa 2019 ma i nostri gruppi stanno già lavorando a quelli che prenderanno parte alle sfilate del prossimo anno. Su questo fronte i nostri volontari sono sempre molto attivi e per questo non posso che ringraziare i 100 membri della nostra splendida associazione. L’edizione 2019 del Carnevalöa inizierà ufficialmente il 26 gennaio con la cerimonia di consegna delle chiavi della città alle maschere di Loano da parte del sindaco Luigi Pignocca, mentre le due sfilate di carri allegorici si terranno rispettivamente il 16 ed il 23 febbraio”. “Il 2020 sarà per noi un anno particolarmente importante: Vecchia Loano entrerà infatti nel trentesimo anno di attività. In questi trent’anni siamo riusciti a rendere il carnevale di Loano celebre in tutta la regione e ciò, ovviamente, ha contribuito anche a promuovere l’immagine della nostra città, che ora può vantare di avere, tra le proprie manifestazioni, il più grande carnevale della Liguria. Ringraziamo l’amministrazione comunale per essere sempre stata al nostro fianco e tutti i volontari che, con il loro lavoro, hanno contribuito a questo successo”.