Furto di endoscopi all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure

Savona / Pietra Ligure. In merito al furto di attrezzatura endoscopica verificatosi nel pomeriggio di ieri, 2 giugno, all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure l’Asl2 savonese precisa che “il furto è stato eseguito nonostante le misure preventive messe in atto da Asl2, ovvero il mantenimento sotto chiave dell’attrezzatura, porta tagliafuoco in metallo e due armadi rinforzati di cui uno a riconoscimento elettronico (ovvero tramite badge in dotazione al personale), oltre al servizio di guardianaggio notturno. Nel corso del furto armadi e porte sono stati forzati”. “Tramite lo spostamento di analoga attrezzatura dagli ospedali di Savona e Albenga verranno garantiti per oggi circa i 2/3 delle prestazioni ambulatoriali previste per i pazienti esterni, privilegiando i casi più urgenti, e l’intera attività interna dei reparti, senza inficiare l’operatività degli altri presidi. Nel frattempo il direttore della struttura dott. Alessandro Grasso e la Direzione Medica si stanno adoperando per ripristinare il parco macchine nel più breve tempo possibile. Sarà cura di Asl2 dare informazioni tempestive sugli sviluppi della vicenda di proprio competenza”.

Ultima revisione articolo: