Borghetto, approvato dalla Giunta comunale il Bilancio 2019

Borghetto Santo Spirito. In attesa di proseguire il suo iter in Consiglio Comunale, è stato approvato nella Giunta di ieri il Bilancio di previsione 2019. Tra le principali novità vi è la re-introduzione del Campo Solare estivo. Spiega l’assessore al bilancio Roberto Moreno: ”a seguito della notevole attività di accertamento effettuata dall’Ufficio Tributi e dalla Polizia Municipale, nella previsione 2019 abbiamo una prima stima della situazione anno 2018 che prospetta un ulteriore recupero del disavanzo di amministrazione di circa € 300.000. Un risultato ben migliorativo rispetto alle previsioni del Piano di Riequilibrio che prevedeva di non recuperare nulla nel 2018. Tuttavia questo dovrà essere confermato in fase di approvazione del rendiconto e dopo aver effettuato il ri-accertamento dei residui”.

“Il lavoro di riorganizzazione degli uffici effettuato lo scorso anno ha portato a questo importantissimo risultato. Grazie a questa boccata d’ossigeno siamo riusciti non solo a mantenere un servizio non obbligatorio ma ritenuto vitale per il tessuto sociale cittadino come il Centro Ragazzi ma anche a re introdurre un’altro servizio ugualmente importante per le famiglie di Borghetto come il campo solare”, afferma il sindaco Canepa.

Sono state anche implementate le risorse previste per coprire rette di anziani in struttura e di minori affidati in istituti. Previsti inoltre stanziamenti derivanti dai proventi dell’imposta di soggiorno finalizzati alla realizzazione di iniziative turistiche e l’acquisto di un software dedicato alla gestione dell’imposta che faciliterà il compito degli operatori turistici. Grazie al contributo previsto dal Governo nella legge di stabilità il Comune di Borghetto potrà disporre degli stanziamenti necessari per eseguire lavori di messa a norma degli impianti dell’Asilo Nido di via Milano, mentre grazie agli oneri derivanti dal cambio di destinazione d’uso dell’ex albergo Cristina si potranno portare avanti dei progetti di riqualificazione di alcune zone del centro cittadino. “La coperta continua a rimanere corta. Non potendo disporre di risorse sufficienti a soddisfare le richieste di tutti gli assessorati, la Giunta ha operato delle scelte sulla base di quello che ha ritenuto prioritario per la cittadinanza e la scelta è ricaduta su campo solare e Centro Ragazzi”, concludono il sindaco e l’assessore al bilancio