Un ulivo secolare messo a dimora in piazza Massena a Loano (foto)

Loano. È stato completato oggi l’intervento di piantumazione del nuovo albero di ulivo a decoro dell’aiuola al centro di piazza Massena a Loano. La pianta sostituisce la palma che si trovava nello stesso punto e che nei mesi scorsi era stata abbattuta in quanto infettata dal parassita del punteruolo rosso.

“Piazza Massena è tra i punti di maggiore passaggio della nostra città – ricorda il sindaco di Loano Luigi Pignocca – Oltre ad essere una delle porte di accesso al nostro centro storico, infatti, ogni anno ospita numerosi eventi e manifestazioni ed è perciò molto frequentata. Le facciate degli edifici che la circondano, inoltre, presentano mangnifiche decorazioni ed offrono un bellissimo colpo d’occhio da ogni angolazione. Ci sembrava dunque doveroso riportare al giusto splendore questo piccolo ma suggestivo angolo della nostra città e rimpiazzare la palma, purtroppo vittima del punteruolo rosso, con un altro albero simbolo del territorio ligure”.

L’ulivo ha circa 400 anni di età. Il fusto ha una circonferenza di oltre 150 centimetri, mentre l’impalcato si trova ad un’altezza di circa due metri; la chioma ha una larghezza di tre metri e mezzo (ma non ha ancora completato il proprio sviluppo). L’albero è stato acquistato presso i Vivai Montina di Cisano sul Neva, che si sono occupati anche della preparazione dell’aiuola (con la rimozione del ceppo e delle radici della palma), del trasporto e della messa a dimora. L’intervento ha avuto un costo totale di circa 6 mila euro (Iva compresa).