Albenga, una lettera di diffida del Comune a Enel Sole

Albenga. “Una situazione inaccettabile – la definisce il consigliere Manlio Boscaglia – e anche se il costo non è a carico del comune che paga una bolletta forfettaria a Enel Sole, vedere luci accese giorno e notte in Via degli Orti e via XX aprile è intollerabile”.

Dopo i solleciti e le molte telefonate nel corso degli ultimi tempi la situazione non è cambiata: – prosegue – “ho personalmente telefonato all’azienda – spiega il consigliere con delega all’Illuminazione pubblica – contattando i call center sollecitando un intervento da parte di Enel Sole che sono arrivati per verificare il disservizio il 26 ottobre, constatando che il problema tecnico è un deviatore da cambiare, ma nonostante per tutto il giorno abbiano staccato la corrente e tentato di riparare il danno, tutto è rimasto esattamente come prima. Luci accese giorno e notte”.

“Hanno provato staccando la luce a cambiare il deviatore, ma non sono riusciti a risolvere il danno. A questo punto abbiamo inviato loro una lettera diffida, poiché la responsabilità è addebitabile esclusivamente al gestore e non del comune che vuole che la situazione sia risolta definitivamente per dare risposte definitive alle segnalazioni di disagio che giungono da parte dei cittadini” conclude Boscaglia.