“Musica in Porto”, a Savona rinasce la fortunata rassegna concertistica

Savona / Vado Ligure. Rinasce quest’anno “Musica in Porto”, la fortunata rassegna concertistica, interrotta nel 2008, dopo avere riscosso entusiastici consensi per 5 edizioni. Il principio ispiratore è quello di unire cultura a impresa, e di farlo nel tessuto pulsante dell’economia savonese, il porto.

offertecooponline

Vado Ligure ospita sul suo territorio aziende di vasto respiro e oggi si ritrova al centro di una riqualificazione industriale, infrastrutturale e urbanistica di grande rilievo internazionale, volta a modificare nel futuro prossimo l’economia locale. «Il fulcro del progetto, oggi come allora, è rappresentato dai Magazzini del caffè Pacorini, siti presso l’interporto di Vado Ligure Vio. Gli spazi operativi per lo stoccaggio del caffè verranno rivoluzionati per creare la suggestiva cornice scenica, che ospiterà il concerto. Luci, nebbie, sacchi di caffè avvolgeranno il pubblico in una suggestione unica. Già all’ingresso, fuori dai capannoni, gli ospiti saranno accolti in un corridoio “industriale” costruito con container e reso suggestivo da apposita illuminazione. Un modo diverso, intrigante per visitare e vivere un luogo di lavoro così importante. Per l’azienda un modo diverso e stimolante di farsi conoscere».

Protagonista dei concerti di sabato 10 novembre (i due spettacoli saranno alle ore 18.00 e alle ore 21.15) l’Across Duo in Pop, Claudio Gilio alla viola ed Enrico Pesce al pianoforte. I due musicisti, che «proprio nella loro diversità e sfidando le convenzioni, arrivano a produrre musica nuova, piena e coinvolgente, stupiranno ancora una volta per bravura, inventiva e vitalità. Loro tematica musicale è il Crossover, incontro di generi diversi, mescolanze, contaminazioni musicali, culturali, etniche. La scelta è volta a “copiare” il vivace mondo imprenditoriale, la molteplicità di provenienza delle merci trattate in porto».

L’altra sede è stata individuata nella costruzione che ospita la S.M.S. Baia dei Pirati, bella struttura e simbolico affaccio ai cantieri, dove si costruisce la nuova piattaforma marittima. Uno sguardo sul porto che cambia – il titolo evocativo scelto per il concerto di venerdì 23 novembre, ore 21.00. Protagonista dell’evento il Mal d’Estro Trio con il programma “Sur le fil”, che riprende un loro fortunato CD dallo stesso titolo. «L’eclettica formazione, costituita da due polistrumentisti, Bruno Giordano e Claudio Massola (l’uno Clarinetto e Saxofoni, l’altro Clarinetto basso, Clarinetto, Flauti diritti, Organetto diatonico), e dal pianoforte di Alessandro Delfino, proporrà un viaggio musicale accattivante. Si tratta di emozioni, virtuosismi, improvvisazioni e riflessioni fra musica classica e moderna, musica popolare e jazz, con un linguaggio di volta in volta intimistico ed essenziale, oppure ricco di coloriture di ricerca».

Al termine dei concerti momenti di piacevole relax saranno, il 10 novembre, il Coffee Corner a cura di Minuto Caffè e, il 23 novembre, il rinfresco a cura della S.M.S Baia dei Pirati.

È necessaria la prenotazione allo 019 824663 (Orchestra Sinfonica di Savona) — Info: 019 824663- ufficio stampa@orchestrasavona.it – www.orchestrasavona.it

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: