Via Iulia Augusta: indagine archeologica sui resti dell’acciottolato romano

Alassio / Albenga. “Credo davvero che per la Via Iulia Augusta si possa parlare di una vera e propria svolta – Marta Conventi, funzionario archeologo della Soprintendenza Archeologica e delle Belle Arti e del Paesaggio dell’Area Savona Ovest conclude entusiasta il sopralluogo di ieri mattina sull’antica via romana che congiunge Alassio e Albenga – In tanti anni è la prima volta che le due amministrazioni di Alassio e Albenga congiuntamente prendono parte a un sopralluogo con l’intento comune di perseguire un progetto di un percorso che da un punto di vista storico e paesaggistico è davvero unico”.

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

All’incontro, infatti, erano presenti sia il vicesindaco di Alassio, Angelo Galtieri, sia il vicesindaco di Albenga, Riccardo Tomatis.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

“Non era questo il primo – commenta Galtieri – e non sarà sicuramente l’ultimo perché entrambe le amministrazioni sono consapevoli del grande valore di questo percorso e insieme stiamo portando avanti un progetto comune di valorizzazione”.

Dalla pulizia alla comunicazione, Alassio e Albenga, nel corso dei vari incontri delle ultime settimane, sembrano allineati sulla via della valorizzazione dell’antica strada romana.

“Nell’immediato – aggiunge Marta Conventi – sta per partire il progetto di scavo archeologico sui resti dell’acciottolato che erroneamente fino ad oggi è stato considerato originale e che più probabilmente è invece un rifacimento dell’originale. Per due settimane una squadra di archeologi procederà con le analisi dei manufatti per verificarne autenticità e datazione”.

Un intervento del valore di circa 50mila Euro finanziato dal Comune di Alassio. “Il team – aggiunge Galtieri – sarà addirittura disponibile, per quanti transiteranno sulla Via Iulia Augusta e interessati ad approfondire il tema, a illustrare modalità di indagine e risultati in tempo reale: un’opportunità incredibile di vivere e conoscere gli scavi archeologici in diretta. Del resto il percorso in questa stagione è davvero molto frequentato”.

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: