A Laigueglia “Gust’arti”: arte-jazz-cucina

 

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

di Alfredo Sgarlato – In questi giorni, a Laigueglia, nell’ ambito del Percfest, il raffinato festival jazz ideato da Rosario Bonaccorso in memoria del fratello Naco e giunto già alla ventitreesima edizione, si svolge una manifestazione artistica, organizzata da Etra Marmoreo Comunità Creativa, Sangiorgi Gallery, La Bottega Errante e dell’Associazione Fatto a Mano di Finalborgo. Si chiama “Gust’arti”, e fa incontrare arte, cucina e musica. Ci dice l’artista Sonia Angarano: “il progetto “Gust’arti” nasce dalla volontà di accordare diverse forme artistiche e creare così un legame tra suoni gusti e immagini. Alcune delle opere degli artisti presenti in questa edizione del Percfest saranno di ispirazione per nuove ricette di cucina; durante la presentazione degli artisti nei diversi appuntamenti pomeridiani si potranno degustare le nuove creazioni culinarie. Le opere rimarranno esposte nei ristoranti che partecipano al progetto e le ricette saranno inserite nel menù proposto ai clienti.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ieri pomeriggio si è inaugurata presso la Stazione Marittima la permanente di Marilisa Parodi, Sonia Angarano e Roberto Crotti, con le loro installazioni e oggetti ready-made, e abbiamo ammirato l’incisore Carsten Borck creare in diretta presso i ristorante la sosta. Da oggi gli altri artisti presenti, Donatella Pecoraro, Letizia Nicolini, Sabrina Marchiano, Francesca Criscione, Italia Furlan, Giancarlo Ghisalberti, Ennio Bestoso, Guro Haakensen, Kleo Mars e Mauro Marchiano esporranno presso ristoranti e negozi del centro di Laigueglia.

Non dimentichiamo però la musica, che è stata la protagonista della serata. Dopo gli stage pomeridiani condotti da Roberto Gatto, Gilson Silveira e Roberto Paglieri, hanno suonato Mr Blue Sextet, guidato dal pianista e compositore imperiese Igor Iapichino, con una serie di validi solisti tra cui il trombonista e arrangiatore Roberto Rossi, che hanno eseguito composizioni proprie e standards con ritmo e fantasia. Quindi il trio del pianista inglese David Gordon, che è attivo sia nel jazz che nella classica: oltre a brani suoi e del contrabbassista Rosario Bonaccorso ha eseguito infatti rivisitazioni swinganti di Debussy e Skrjabin. Materiale quanto mai rischioso ma che Gordon rielabora con gusto e senso dell’humour, spesso con ritmi brasiliani e argentini: nel jazz le rivalità calcistiche non esistono.

 

*Foto di Sonia Angarano e Andrea Pino

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: