Roboetica 11.5 … obiettivo Agenda 2030: convegno al campus di Savona 

interrogativi luminosi

Il Polo universitario savonese ospiterà venerdì 11 maggio l’incontro ideato e realizzato insieme alle Sezioni FidapaBpw Italy Savona e Genova, sotto l’egida del Distretto Nord Ovest; si tratta del secondo appuntamento, dopo quello dello scorso 11 gennaio presso il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi dal titolo “Ha un sesso il cervello?”.

Roboetica 11.5 … obiettivo Agenda 2030 è il titolo dell’evento che si strutturerà su due tematiche: gli aspetti etico/filosofici e bioetici, quindi quelli tecnologici e di innovazione.

Spetterà alla Professoressa Lourdes Velazquez, docente di Bioetica, al Professore Emerito dell’Università di Genova, Evandro Agazzi e alla Professoressa Luisella Battaglia,ordinario di Filosofia morale e Bioetica dell’Università di Genova, confrontarsi nel corso del primo panel, coordinato dalla Past president della Sezione FidapaBpw Italy di Genova, Marinella Accinelli.

La seconda tavola rotonda è affidata all’avvocato savonese e Past president della Sezione Fidapa Bpw Italy di Savona, Raffaella Femia, che raccoglierà i contributi dell’Onorevole Cristina Rossello, della Dottoressa Mansoureh z. Mousavi, ricercatore IIT Genova, del dottor Maurizio Ferraris Senior manager GFT Group e di Corrado Olivieri, responsabile RS Delta Informatica di Savona.

AsVis, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, ha concesso il proprio patrocinio l’incontro insieme ai Comuni di Genova e Savona, Regione Liguria, Bpw Europe, Universitad Americana CIBUP, il Gruppo di Neurobioetica e la Consigliera Regionale di Parità.

“Questo incontro, in prosecuzione di quello svolto a Genova nello scorso gennaio, si inserisce in un progetto che stiamo portando avanti in realizzazione del tema internazionale Bpw 2017-2020 “Empowering women to realize Sustainable Development Goals” ed è finalizzato a sviluppare i goals di Agenda 2030”, dichiarano gli organizzatori.