Un weekend di musica e cinema all’Altrove – Teatro della Maddalena

Genova. Giovedì 1 marzo torna la sperimentazione tra Arte e Tecnologia di Art Test Fest, progetto dell’Associazione Culturale disorder Drama in collaborazione con l’Istituto Italiano di Tecnologia e il Teatro Altrove: durante la giornata verrà presentato l’Hyper Drumhead, nuovo strumento musicale digitale basato sulla manipolazione audio/visiva delle onde sonore, sviluppato tra Genova e Vancouver da Victor Zappi.

Alle 16 workshop con Victor Zappi che spiegherà le caratteristiche dello strumento, selezionato tra i semifinalisti del Guthman Musical Instrument Design competition, che si svolgerà ad Atlanta, US, presso il Georgia Tech Center for Music Technology (prenotazione su ddrama@disorderdrama.org); a partire dalle 19 “Art Test Fest Session” con talk pubblico e possibilità di provare lo strumento. In serata due degli artisti genovesi che stanno collaborando alla fase di test della tecnologia, f0fy e Fabio Cuomo, si esibiranno alle 21 implementando nelle loro composizioni l’Hyper Drumhead. Alle 22 intervento live dell’artista e performer francese Pierre Bastien, già protagonista da più di un decennio dei maggiori festival di musica elettronica e sperimentale internazionali grazie alle sue sculture sonore.

Venerdì e sabato un weekend tutto all’insegna dei mitici anni 80: venerdì 2 marzo, a partire dalle 21.15, una maratona speciale in cui rivedere Ritorno al Futuro e Ritorno al Futuro parte II, i film culto di un’intera generazione, uno dopo l’altro e rigorosamente in pellicola 35 mm. Diretti entrambi da Robert Zemeckis, protagonisti sono Michael J Fox e Christopher Lloyd che saltano avanti e indietro nel tempo a bordo della mitica Delorean.

Sabato 3 marzo continua il viaggio nel tempo a ritmo di musica con “Time Machine 80’s Edition”: dopo gli indimenticabili anni ’60 e i gloriosi anni ’70, ecco il decennio degli yuppies e dei paninari, del culto dei soldi e del successo, di mode improbabili: gli anni Ottanta. Il nostro resident dj Osbourne Cox ci farà ballare sulle note delle hit che hanno fatto la storia di quel decennio. Si inizia alle 22, ingresso gratuito.