Restyling panchine e nuovi atti vandalici ad Albenga

Mentre l’amministrazione comunale con personale dell’ufficio Ambiente è impegnata nel restyling delle panchine del lungomare Colombo e gli stessi operai stanno provvedendo a recuperare e restaurare la panchina arancione vandalizzata per restituire il simbolo della violenza contro le donne alla città, continuano purtroppo gli atti vandalici in altre aree.

La Sezione tutela del territorio del Comando Polizia Locale di Albenga coordinata dall’Isp. Capo P.L. Fazio Parodi riferisce in merito a fatti avvenuti recentemente in Albenga. “Per quanto riguarda la panchina arancione simbolo del No alla violenza sulle donne vandalizzata e distrutta in Piazza Corridoni si sta valutando il posizionamento di telecamere mobili per il controllo della zona; segnalando un ulteriore episodio, la zona comprendente la passeggiata Archeologica vincolata e tutelata dalla Sovrintendenza Belle Arti e Paesaggio di Genova è stata oggetto di accensione di fuochi (zona boscata con relativo pericolo di incendio), un cartello segnaletico informativo è stato imbrattato con vernice e scritte, così come è stato imbrattato il muro in pietra posto a valle e monte della passeggiata”.

“Questa Sezione TDT ha provveduto ad inviare notizia di reato alla competente Autorita’ Giudiziaria contro ignoti, sono in corso indagini al fine di risalire ai responsabili delle violazioni che rivestono comunque carattere penale”, conclude l’ispettore capo della Polizia locale.