Savona, Ponte di Santa Rita: lunedì la riapertura del cantiere

Riapre il cantiere del Ponte di Via Luigi Corsi a Savona. A darne l’annuncio è l’Assessore ai Lavori Pubblici Pietro Santi: “Finalmente, il cantiere del Ponte di Santa Rita viene riattivato: questo, per la nostra Amministrazione Comunale, è motivo di grande soddisfazione”, afferma.

Il cantiere è relativo a un intervento di adeguamento idraulico e allargamento del Ponte situato in via Luigi Corsi. A seguito dell’autorizzazione da parte della Soprintendenza Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona, l’Amministrazione Comunale ha provveduto a eseguire le ulteriori indagini archeologiche richieste finalizzate all’accertamento dell’esistenza delle strutture residue del ponte medievale nella parte di Via Luigi Corsi non interessata dai lavori di allargamento. Completate le ulteriori indagini, in accordo con i responsabili della Soprintendenza, dalla prossima settimana riprenderanno i lavori per la realizzazione dell’allargamento del torrente e la realizzazione del nuovo tratto di impalcato.

“Questi lavori – dall’importo complessivo di 700 mila euro, già a bilancio – erano una delle nostre priorità, come già annunciato in campagna elettorale, dal momento che il cantiere è fermo dal settembre del 2015 e i disagi per tutta l’utenza, in particolare per i residenti di Santa Rita, sono stati in questi mesi notevoli”, aggiunge ancora l’Assessore Santi. “Un’altra promessa mantenuta. Dal suo insediamento a oggi, l’Amministrazione, di concerto con gli uffici, ha avviato una serie di contatto con la Soprintendenza, ottemperando a quanto da loro richiesto, arrivando così a questo importante traguardo”.