Da marzo il via ai laboratori teatrali di Kronoteatro

Arrivano ad Albenga i laboratori teatrali organizzati da Kronoteatro, una delle tante novità di questa stagione, dedicati non solo agli “addetti ai lavori”, ma anche ai cittadini curiosi ed accumunati dalla passione per la cultura e il teatro.

Il primo appuntamento è con “Santa Pazienza, ovvero di qualcosa di sinistro” a cura di Quotidiana.com, compagnia teatrale composta da Roberto Scappin e Paola Vannoni, già conosciuti dal pubblico ingauno grazie alla loro partecipazione a Terreni Creativi e alla Kronostagione 10, con lo spettacolo “Io muoio tu mangi”, in scena il 17 marzo allo Spazio Bruno.

Da lunedì 20 a giovedì 23 marzo, dalle 15 alle 19, presso la sede di Kronoteatro, in via E. D’Aste, 6, nel cuore del centro storico di Albenga, si svolgerà il laboratorio, dedicato a chiunque abbia il desiderio di avvicinarsi al mondo della drammaturgia e che sia interessato ad un dialogo sul tempo presente.

Il progetto ha il preciso intento di rendere esplicita la modalità della ricerca creativa proposta dalla compagnia che si sviluppa da un assunto di base: essere interpreti di un teatro contemporaneo implica necessariamente l’esserne autori. Il lavoro sarà quindi impostato sulla creazione di una drammaturgia che prende forma e viene elaborata in scena e solo successivamente delimitata nella scrittura. Un esercizio non riservato a pochi, ma anzi rivolto a ogni persona dotata di spirito critico, con una discreta propensione alla conflittualità e all’autoironia. La scena spoglia come un foglio bianco accoglierà i pronunciamenti scomposti della mente.

Con questa nuova proposta Kronoteatro vuole dare un’opportunità in più ai suoi abbonati e al suo pubblico, cercando di dare vita ad un network attivo e collaborativo, dove spettatore e attore si possano confrontare e possano ragionare insieme sulla funzione del teatro contemporaneo sempre in continua trasformazione e sempre più specchio della società odierna.

Il laboratorio, realizzato con il sostegno della Fondazione Agostino De Mari, è a numero chiuso, per l’iscrizione occorre inviare la richiesta all’indirizzo email info@kronoteatro.it entro lunedì 13 marzo,
indicando nome e cognome, età e numero di telefono.