Alassio, basket: nel settore maschile ottimi risultati e colpaccio dell’Under 18

Settimana intensa anche per le giovanili maschili della Pallacanestro u16mAlassio che registrano una vittoria e una sconfitta per l’Under 20, il prezioso successo dell’Under 18 contro l’imbattuta Vado C, la prima sconfitta stagionale dell’Under 16 con Varazze che rimane in testa solitaria alla classifica, il successo dell’Under 13 a Sanremo e il debutto degli Aquilotti 2005.

L’Under 20 disputa due partite in due giorni, esce sconfitta di misura con Loano Garassini, 56-59 per i loanesi il punteggio) in una partita equilibrata che ha visto gli alassini avere la palla in mano dell’over time e un pronto riscatto il giorno dopo, a Ospedaletti, con l’allungo decisivo nell’ultimo quarto fino al 72-81 finale per i gialloblu.

“Dopo 9 giornate portiamo a 10 i nostri punti in classifica in un campionato che disputiamo con moltissimi elementi sotto leva. I ragazzi si impegnano molto in allenamento e stanno raccogliendo dei buoni frutti a avvicinandosi sempre di più al basket dei grandi.”

Colpaccio dell’Under 18 alassina che infligge la prima sconfitta stagionale al Vado C finora imbattuto. La partita si svolge in equilibrio nei primi due quarti ma dopo l’intervallo l’Alassio allunga nel punteggio raggiungendo anche il più 18 per poi controllare fino all’89-81 finale.

“Complimenti ai ragazzi che hanno battuto la capolista Vado C fino ad ora imbattuta. Abbiamo ancora troppi alti e bassi durante l’incontro e dobbiamo capire che non bisogna avere cali di concentrazione perché ogni partita, in questo campionato, nasconde delle insidie e noi non brilliamo per continuità. Oggi però ci godiamo questa vittoria che conferma le qualità del nostro gruppo con diversi elementi che potranno dire la loro anche nei campionati senior”

L’Under 16 esce sconfitta dallo scontro al vertice con Varazze in una partita equilibrata che si è risolta negli ultimissimi minuti con il risultato finale di 46-51 per i varazzini.

“Nel corso dell’incontro i punteggi sono sempre stati risicati a favore di una o dell’altra squadra e questo ha fatto si che l’incontro sia stato avvincente. Noi registravamo qualche assenza ma chi è sceso in campo ha fatto appieno il proprio dovere, peccato solo per l’uscita per 5 falli di Selleri nelle fasi decisive ma per il resto siamo contenti perché sono queste le partite che permettono di crescere e migliorare”

Con l’Under 14 a riposo è l’Under 13 a confermarsi in testa alla classifica vincendo a Sanremo un incontro non facile ma condotto fin dai primi minuti fino al 48-66 finale.

“Non era un incontro semplice ma l’abbiamo disputato con grinta e facendo intravvedere anche buone trame di gioco che ci consente di essere ottimisti anche per il futuro di questo bel gruppo classe 2003-04”.

Prima partita di campionato anche per gli Aquilotti che vincendo 4 tempi, pareggiandone e perdendone uno si sono aggiudicati con il punteggio di 15-9 la partita con il Cmb Valbormida.

“Nel minibasket ciò che conta è giocare divertendosi e noi seguiamo questo spirito perché crediamo che lo stress del risultato sia una delle cause maggiori dell’abbandono sportivo. Chi crede che si possa imparare divertendosi e giocando può venire a provare in palestra visto che le iscrizioni sono sempre aperte dai 4 anni in su”.