Rassegna “AlbengAteatro2016”: aperta la campagna abbonamenti

aureli e miconi

Albenga. Sono già a disposizione gli abbonamenti alla rassegna presso la biglietteria del Cinema Teatro Ambra il lunedì e il venerdì dalle ore 16.00 alle ore 18.00 – Tel. 018251419 – 3287065631. Precendenza ai “vecchi abbonati” ma da lunedì 23 novembre 2015 l’acquisto degli abbonamenti sarà aperto anche ai nuovi richiedenti. I biglietti per gli spettacoli saranno disponibili dal 21 dicembre 2015. Prevendite biglietti aperte sempre dal 21 dicembre 2015 presso Bar Bacicin di Ceriale tel. 0182992024 e presso la Libreria Le Torri Mondadori di Albenga tel. 0182555999.

La Teatro Ingaunia, diretta dall’attore Mario Mesiano, ha comunicato il calendario dell’ottava edizione della Rassegna Teatrale curata appunto dall’Associazione del noto attore albenganese che ne cura la Direzione Artistica e l’organizzazione in collaborazione con il Comune di Albenga Assessorato alla Cultura.

Debora Caprioglio aprirà per prima il sipario sul pubblico albenganese lunedì 25 gennaio 2016 con “Debora’s Love”, si continua martedì 9 febbraio con Mario Zucca e Marina Thovez con “La mia Odissea”, lunedì 15 febbraio Andrea Benfante e Anna Giarrocco in “Stanlio & Ollio-Un mondo di Allegria”, martedì 23 febbraio sarà la volta di Barbara De Rossi in “Medea”, lunedì 29 febbraio Emanuela Aureli e Milena Miconi con “L’Uomo Perfetto”, lunedì 7 marzo Carla Migliardi, Francesca Galizia e Marisa Fagnani nello spettacolo di Gino Rapa “Ah! L’Amore…”, lunedì 21 marzo Michela Andreozzi in “Maledetto Peter Pan”, martedì 29 marzo Elena Stalla e Patrizia Aramu con “Le Due Sorelle”, martedì 12 aprile Nicola Pistoia con “Flebowsky-Storie di ordinaria corsia”, che chiude la Rassegna per un totale di nove appuntamenti.

“Come ogni anno proponiamo i nostri appuntamenti nelle serate di lunedì e martedì” dichiara Mario Mesiano “per coprire delle serate della settimana che normalmente non offrono alternative. Ricordo ancora la grande novità di questa edizione, cioè, la proposta degli spettacoli che da sette passano a nove mantenendo invariato il prezzo dell’abbonamento, quindi, mai come quest’anno abbonarsi conviene”, conclude Mesiano.

Ultima revisione articolo: