Albenga, “L’idea di crociata come origine di nuove forme devozionali religiose e laiche”

Albenga. Venerdì 16 ottobre, alle ore 17, presso la Biblioteca Palazzo Oddo“Simonetta Comanedi” di Albenga (secondo piano di Palazzo Oddo, via Roma 58) si terrà la conferenza “L’idea di crociata come origine di nuove forme devozionali religiose e laiche”, un approfondimento e una riflessione su un periodo storico tanto affascinante e dibattuto quanto ancora da scoprire.

Relatore sarà Mario Cennamo, medico- scrittore e cultore  di storia medievale, che si cala nel suo mondo per sviscerare un argomento quanto mai attuale (quello della guerra di religione) e farne capire l’evoluzione nel tempo e nei modi. La collaborazione informatica sarà a cura di Pietro Mazzarello, l’introduzione e il coordinamento a cura di Marco Servetto.L’evento è organizzato dalla sezione del Ponente ligure del Centro Pannunzio in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Albenga. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Mario Cennamo è medico di professione, storico medievista per passione e ha particolare predilezione per il periodo delle crociate. Da oltre vent’anni collabora con le amministrazioni comunali e le scuole della nostra zona per promuovere la storia medievalista e sensibilizzare e focalizzare l’attenzione generale su questo periodo, prezioso per il passato locale, storico e artistico. Tra le sue ultime pubblicazioni: “R. Aufheben, un Torquemada in Albenga”, “Pirati saraceni e barbareschi in Liguria”, “I Templari in Italia”; tutti editi per Frilli Editori.