Loano: prosegue il restyling dello sportello al pubblico

Nuovi tasselli si aggiungono al progetto dell’Amministrazione LUIGI PIGNOCCA_DSC4607 2012 Orizz01Comunale di Loano, guidata da Luigi Pignocca, di restyling dello sportello al pubblico (cittadini privati, imprenditori, turisti) secondo il concetto cd di “U.R.P. di terza generazione”, ovverossia l’ufficio deputato non solo alla ricezione ma anche alla risoluzione delle istanze dell’utenza.

“A partire da questa estate – spiega il Sindaco Luigi Pignocca – l’U.R.P. del Comune di Loano ha potenziato l’attività di front office, ampliando il numero di operatori agli sportelli e includendo funzioni dell’Ufficio Tributi e del Comando di Polizia Municipale.

In poco tempo l’U.R.P. è lo sportello in cui i cittadini trovano risposte immediate ai problemi di natura semplice e standardizzata. Sempre di più i cittadini e le imprese, abituati ad usare nuovi canali di comunicazione, ci chiedono strumenti e procedure più veloci per lo scambio di informazioni. Ed è per questo che abbiamo avviato un processo di rinnovamento dei flussi di informazione. Il banco di prova sarà il ricevimento delle istanze COSAP che sperimenteremo a giorni.”

L’U.R.P. è pronto a ricevere le istanze COSAP in luogo dell’Ufficio Tributi. È, altresì, in fase di ultimazione la piattaforma interattiva che consentirà di vedere, attraverso dati geo referenziati, i limiti all’occupazione sul territorio. A ciò si aggiungerà, a breve, la possibilità di gestire le istanze da casa propria. La nuova piattaforma consentirà ai cittadini di verificare la possibilità di occupazione pubblica. Saranno eliminate le lungaggini burocratiche, anche grazie ad un restyling dei flussi di lavoro che sfrutti l’interattività della intranet per abbattere i tempi procedurali.

Accanto nuovi sportelli multifunzionali in grado di accogliere ed evadere in tempo reale pratiche standardizzate, a partire dalla fine di settembre, nell’Ufficio U.R.P. sarà attivato il servizio P.O.S., con bancomat o carta di credito, per il pagamento dei servizi comunali (mensa scolastica, scuolabus, campo solare, ginnastica anziani, cimiteriale, ecc…), dei depositi cauzionali, dei diritti per istruttorie all’ufficio tecnico e demanio, dei tributi, delle sanzioni e a breve anche delle sanzioni del codice della strada.