“Con quella faccia un po’ così …”: stasera ad Albenga musica in piazza con i Gente de ma’ ed i fieui di caruggi.

Albenga. Piazza delle Erbe o meglio Ciassa di pesci per gli ingauni Gente de madoc: in uno degli angoli più suggestivi del centro storico ingauno lunedì sera alle ore 21,15 i Gente de ma’ e i Fieui di caruggi condurranno gli spettatori lungo un coinvolgente percorso in compagnia delle più belle canzoni dei nostri cantautori. L’ingresso sarà libero con possibilità di posti a sedere.

L’evento, spiegano gli organizzatori, «è organizzato in collaborazione con il Comune e Palazzo Oddo e vede la partecipazione dei locali che si affacciano sulla caratteristica piazzetta. “Aspettando Ottobre De … Andrè” è il sottotitolo della serata che farà da anteprima alla più importante manifestazione dell’autunno albenganese, che anche quest’anno vedrà sul palco del teatro Ambra grandi personaggi della cultura e della musica in ricordo di Faber e di Don Gallo. E le prime indiscrezioni su “Ottobre… De Andrè 2015” fanno pensare ad una edizione ancora una volta di altissimo livello».

«Roberto Frazzetto alla chitarra e al violino, Pino Caratozzolo alle tastiere e Stefano Ancona alle percussioni saranno i protagonisti di un concerto dedicato alla scuola dei cantautori genovesi, ma non solo. Si spazierà infatti da Lauzi a Guccini, da Vecchioni a Tenco, da De Gregori a Dalla, da Paoli a Conte. Durante la serata sarà festeggiato Italo Mazza, l’albenganese che ha portato in tutto il mondo la fionda dei fieui , appena tornato dalla sua ultima impresa: da capo Passero a capo Nord in bicicletta, dopo avere attraversato negli ultimi due anni – sempre su due ruote – l’Africa e l’Asia. E saranno salutati Monica Colombo e Sergio Galizia che a Settembre uniranno i carciofi albenganesi e i tulipani dell’Olanda nel tragitto, ancora una volta in bici, Albenga – Amsterdam, a scopo benefico».