Le Antiche Vie del Sale arrivano all’Expo 2015

di Dario Urselli – Domani, sabato 23 maggio, al Padiglione Italia Depuratore ingauno panoramica costa1 xG00dell’Expo di Milano, insieme agli Istituti Alberghieri liguri, ci sarà anche l’Associazione Antiche Vie del Sale, la quale raccoglie al suo interno 30 Comuni tra Liguria di Ponente e Piemonte e diverse Aziende Agricole con lo scopo di promuovere il territorio ed i suoi prodotti tipici.

Mulattiere di un tempo, ma soprattutto strade commerciali che testimoniano ancora oggi come la Liguria fosse una terra di transito, vera porta del Mediterraneo verso il Nord Europa. Il sale, merce di scambio fin dall’antichità aveva un ruolo centrale nella conservazione degli alimenti, la cosiddetta salatura.

Le acciughe, il ben noto pesce azzurro del Mar Ligure, sono tra gli alimenti principali, oltre all’olio, all’aglio, al sale e alle verdure di un piatto che nasce a cavallo tra Liguria e Piemonte, proprio dove terre, uomini e sapori si incrociavano lungo montuosi selciati di pietra: la bagna cauda.

Sarà questo il prodotto presentato attraverso un filmato a rappresentare e promuovere l’Associazione Antiche Vie del Sale, www.anticheviedelsale.eu Filmato realizzato grazie alla collaborazione dell’Istituto Alberghiero di Alassio, degli chef Daniela Gaggero e Renato Grasso, di Italian Food Riviera Class, di Inside Video, di Eccoci Eventi e dei Soci dell’Associazione. Ai partecipanti alla presentazione di Milano verrà omaggiato un sacchettino di sale aromatizzato alle erbe liguri.