Equa: a Savona la fiera ligure del Commercio Equosolidale

Nutriamo equamente il pianeta, questo il messaggio dell’8^ edizione 22 bambinidi EQUA – la fiera ligure del Commercio Equosolidale, che per la prima volta, dal 21 al 24 maggio 2015, approderà alla Fortezza del Priamar con il patrocinio del Comune di Savona. Un intenso calendario di eventi a ingresso gratuito – grazie al contributo della Regione Liguria – pranzi e cene a Km0, attività per le scuole, mostre, spettacoli, musica, cinema, laboratori e incontri– animerà queste quattro giornate volte a promuovere filiere produttive e commerciali che mirano ad una giustizia economica che rispetti persone e ambiente, contribuendo alla riduzione di povertà, esclusione sociale e dissesto ambientale.

Alle aree espositive dedicate ai progetti di commercio equo dal Sud del mondo – abbigliamento, alimentare, cosmesi e artigianato – si affiancheranno spazi dedicati alle esperienze di Local Fair Trade ovvero le produzioni agricole nazionali socialmente responsabili, eque nei rapporti economici, che tutelano i lavoratori e l’ambiente, rispettando i diritti umani e agendo nella legalità. I punti ristoro – in collaborazione con gli chef e gli alunni dell’Alberghiero Migliorini di Finale Ligure- dalla colazione al dopocena, proporranno menù equi e a KmO e una cucina fatta di contaminazioni, abbinamenti insoliti e ricercati. In occasione dell’apertura della Fiera, giovedì 21 maggio, su richiesta del servizio ristorazione del Comune di Savona, in tutte le scuole materne e primarie della città a 1800 bambini sarà proposto un menù equo ed etnico. Un’ulteriore occasione per avvicinare anche i più piccoli ai valori e ai protagonisti del commercio equosolidale.

Tre quest’anno i paesi ospiti dal Sud del Mondo – Palestina, Ecuador e India – con prodotti e messaggi da condividere, e sei mostre per accompagnare il visitatore alla scoperta dei prodotti e dei protagonisti delle filiere equosolidali. Novità di quest’anno, “Coloriamo il Priamar”, l’evento d’apertura che coinvolgerà 650 bambini delle scuole elementari di Savona e “ChiEquaTrova”, una caccia al tesoro per le famiglie. Un modo diverso per esplorare i meandri della fortezza del Priamar, per mettersi alla prova con quesiti e indovinelli “alternativi” e vincere un meraviglioso tesoro equo e solidale.

La Regione Liguria, nel 2007, è stata la prima regione a prevedere una legge di settore. A distanza di 8 anni, in occasione di Equa 2015, sabato 23 maggio alle ore 11 si svolgerà un incontro aperto a tutti i candidati alla Presidenza della Regione nelle prossime elezioni regionali per fare il punto, e soprattutto, capire le prospettive future della legge e le intenzioni dei candidati stessi. Questa iniziativa è collegata alla World Fair Trade Week, il “contraltare” di Expo2015 sui temi del diritto al cibo e della sovranità alimentare raccontato in prima persona dai produttori di tutto il mondo che si svolgerà a Milano dal 23 al 30 maggio 2015.

I LABORATORI – Zucchero, cacao e vino tutti i giorni saranno protagonisti dei laboratori del gusto, un’occasione unica per conoscere le materie prime fondamentali del commercio equo e i prodotti delle terre confiscate alla mafia, garanzia di qualità etica ed organolettica per chi produce e per chi consuma. I laboratori musicali e circensi, dedicati ai bambini, completeranno le proposte di questa edizione pensate per avvicinare i più piccini al mondo del Fair Trade.

GLI SPETTACOLI – Informazione ma anche divertimento. Le melodie della Soulful Orchestra, il concerto della Banda di Piazza Caricamento, i virtuosismi degli Gnu Quartet, sono alcuni degli happening musicali- ad ingresso gratuito – che ogni sera animeranno il grande palco nella splendida cornice del Piazzale del Maschio a partire dalle 21!

IL CINEMA – Altra novità di questa ottava edizione, la sezione CINEMA in collaborazione con Mondovisioni Festival che inaugurerà con “Sangue verde” il film di Andrea Segre che ricostruisce gli eventi e le violenze di Rosarno.

LE MOSTRE – Sei mostre interattive per raccontare i vari aspetti del commercio equosolidale e i suoi protagonisti. “Alla scoperta del cacao solidao” e “Il profumo della Biodiversità”, per illustrare il lungo viaggio del cacao e delle spezie. ‘Donne del sud del mondo, cuore di imprese, integrazione ed economia solidale’ un percorso didattico alla scoperta di un mondo “al femminile” fatto di storie ed esperienze di integrazione, imprenditorialità e solidarietà. Un viaggio, quello della mostra IO EQUO attraverso terre ricche di cultura e di tradizioni, protagonisti gli sguardi, i volti e i gesti dei agricoltori del Commercio Equo e Solidale. “Fair Lands” un percorso multisensoriale con foto, installazioni, materiali e spezie, che accompagna il visitatore alla scoperta delle filiere equosolidali e “Tessere il futuro” un percorso didattico per far conoscere la filiera tessile equa e solidale, rispettosa delle persone e dell’ambiente.