Savona, Regionali: per Lorena Rambaudi una “cena al femminile con Livia Turco e Raffaella Paita”

Una cena tutta al femminile, con un centinaio di donne tra quelle che lorena Rambaudi new1 xG00hanno un ruolo significativo a Savona e provincia. È un’iniziativa di Lorena Rambaudi, assessore regionale in carica e candidata alle prossime elezioni regionali per il PD, voluta “per sottolineare l’importanza del ruolo delle donne nella società savonese”. L’appuntamento è per lunedì sera, al Ristorante Molo in Darsena a Savona. Ospiti d’onore saranno l’onorevole Livia Turco e la candidata alla Presidenza della Regione Liguria Raffaella Paita.

“Le donne rappresentative in provincia di Savona per fortuna sono molto più di 100 – spiega Lorena Rambaudi – Quelle presenti a questa prima iniziativa sono solo alcune di loro, in rappresentanza di alcuni settori”. Da sempre vicina ai temi femminili e impegnata per dare alle donne una parità reale di accesso ai ruoli che contano, Lorena Rambaudi ha condiviso con Livia Turco la passione per le battaglie per i diritti delle donne. “Per un’iniziativa tutta al femminile, non c’era davvero una testimonial migliore!” dice Rambaudi.

“Con la candidatura di Raffaella Paita – conclude Lorena Rambaudi – per la prima volta una donna, oltrettutto capace, competente e preparata, potrebbe diventare Presidente della Regione Liguria. E’ un’opportunità da non perdere per portare il punto di vista femminile nei ruoli chiave, dove vengono prese le decisioni che poi incidono sulla vita reale. Per questo, uno dei primi impegni della prossima legislatura è quello di modificare la legge elettorale regionale introducendo la doppia preferenza di genere, in modo che le donne possano entrare in Consiglio Regionale in numero più alto e non siano più tanto sottorappresentate come lo sono state fino ad ora”.