Per l’albenganese Paolo Tavaroli l’onorificenza di Artista Fotografo Italiano

Paolo Tavaroli, presidente del Circolo fotografico San Giorgio e fotografo maggio puella e fieuiufficiale dei calendari dei fieui di caruggi, ha ricevuto un altro prestigioso riconoscimento. È stato infatti nominato dalla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) Artista Fotografo Italiano e l’onorificenza gli sarà consegnata il prossimo 22 Maggio ad Amantea (Cosenza) nell’ambito del 67° Convegno Nazionale FIAF.

“Sono ovviamente orgoglioso – confessa Paolo Tavaroli – e felice di questo riconoscimento che premia i miei scatti fotografici con soggetti soprattutto ingauni. Anche questo è un modo per fare conoscere Albenga in tutta Italia e non solo”.

L’Onorificenza AFI (Artista Fotografo Italiano) – si legge nel regolamento – “viene concessa a chi ha dimostrato, con la propria produzione fotografica, una particolare personalità, sotto il profilo artistico o di significato”. Una foto di Paolo Tavaroli ha appena ricevuto un premio in Bangladesh; il suo servizio fotografico sulla disabilità ha toccato diverse regioni ed attualmente è esposto a Piacenza; pochi giorni fa ha ricevuto due menzioni d’onore al Circuito Internazionale di Montevarchi per lo scatto che ritrae Ilaria Moreno, in veste di sposa, sotto gli sguardi curiosi dei fieui di caruggi. E quest’ultima foto è esposta in questi giorni in India.

“Cogliere attimi, sguardi, sfumature con una macchina fotografica è una sensazione meravigliosa – conclude Tavaroli – e sono contento che molti si avvicinino a questo mondo. Voglio però aggiungere che fotografare i fieui di caruggi è stata, e spero sarà ancora, un’esperienza unica. Ogni foto con loro diventa un piccolo evento, un happening incontrollabile , ma ricco di entusiasmo e gioia di vivere. Non vedo l’ora di ricominciare a lavorare con loro per un nuovo calendario…”.

* In alto la © foto di Paolo Tavaroli premiata al Circuito Internazionale di Montevarchi ed attualmente esposta in una mostra in India. La fotografia faceva parte del calendario annuale benefico dei Fieui di caruggi