“Days of hope”: anteprima italiana al Nuovo Film Studio-Officine Solimano

Savona. La Rassegna Mondovisioni-i documentari di Internazionale, curata DAYS OF HOPEda Find The Cure in collaborazione con il Comune di Savona, ritorna sul  grande schermo questa volta con il tema tanto attuale delle migrazioni.

Il Nuovo Film Studio-Officine Solimano in piazza Rebagliati a Savona ospiterà il prossimo giovedì 12 febbraio 2015 alle ore 21,00 la pellicola in anteprima italiana “Days of hope” della regista e fotografa Ditte Haarløv Johnsen. «L’incrocio di storie di migrazione che il film racconta arriva allo spettatore in modo decisamente più diretto e realistico rispetto alle notizie dei tg inerenti le tragedie nei mari d’Europa, mostrando le vite che le statistiche sull’immigrazione non saranno mai in grado di cogliere. Dai loro drammi personali infatti si illuminano i racconti di migliaia di africani che ogni anno cercano di raggiungere l’Europa, lasciandosi tutto alle spalle».

«Harouna ha salutato la sua ragazza e un figlio, ma è bloccato nella città di Nouadhibou in Mauritania. Thelma era stata abbandonata bambina in Ghana, ora 12 anni dopo raggiunge la madre in Danimarca, per scoprire una vita diversa da quella che immaginava. Austin ha superato il Mediterraneo e passando per il Centro d’accoglienza di Siracusa è arrivato Copenaghen, dove vive di espedienti in un’incivile sospensione identitaria e dei diritti. Che sia di matrice religiosa, che consista nell’amore riconoscente per una madre o nel desiderio di un futuro migliore per i propri cari, la speranza è l’unico filo rosso che lega i protagonisti del film, il fattore decisivo di un viaggio così pericoloso».

Per questo incontro la presentazione del film è curata dottore di ricerca in migrazioni Alberto Isetta che introdurrà il film e le dinamiche affrontate dalla pellicola accompagnando il pubblico nel vero e proprio viaggio affrontato dai migranti. L’ingresso è libero con donazione minima di 4 euro.