Impianti sportivi ingauni: proseguono gli interventi di manutenzione e messa in sicurezza

Albenga. Iniziati a ridosso delle festività natalizie, proseguono gli Stadio Annibali Riva - Albengainterventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza degli impianti sportivi ingauni. Il sindaco Giorgio Cangiano aveva annunciato nel mese di dicembre “la volontà della sua amministrazione di porre fine a quel lungo periodo di incuria e disattenzione verso le strutture che ospitano le varie discipline sportive, lamentato dalle associazioni e dal mondo dello sport e deciso di intervenire con una serie di opere di manutenzione straordinaria”.
Molti gli interventi in cantiere, programmati dall’assessorato ai Lavori Pubblici, che stanno continuando in questi giorni. «Ci siamo posti un traguardo: “fare di Albenga una città “campione nello sport” – afferma l’assessore allo sport, il vice sindaco Riccardo Tomatis – e per poterlo diventare non bastano le manifestazioni, seppure grandi e ambiziose come “la Grande Partenza” del Giro d’Italia che avverrà il 10 maggio. No. Serviva un segnale forte, una concreta attenzione verso il mondo dello sport e tutte le discipline. Non solo ciclismo, dunque, ma un accurata verifica dello stato degli impianti ubicati sul nostro territorio e la loro messa in sicurezza». Prosegue Riccardo Tomatis: «lo sport come modello di vita e di esempio per i nostri giovani, una chance per sottrarre alle cattive abitudini o compagnie, mostrando un alternativa possibile: lo sport. Per lanciare questo segnale, però, servivano strutture adeguate e fruibili, perché va da sé che giocare o allenarsi in un luogo dove funzionano le strutture, gli impianti, le porte o l’illuminazione è il miglior messaggio di rispetto e di attenzione verso i ragazzi. Ecco perché sono davvero felice di far parte di un’amministrazione che questi interventi di manutenzione li ha programmati e li sta realizzando. Devo ringraziare il sindaco, tutta la Giunta che ha approvato questo calendario urgente di interventi e in particolare l’assessore ai Lavori Pubblici Tullio Ghiglione che ha deciso di impegnare molte risorse e gli Uffici in favore di questa opera di risanamento», conclude Tomatis.
«Stiamo proseguendo i lavori e abbiamo già realizzato una serie degli interventi di manutenzione straordinaria previsti nello Stadio Riva – spiega da parte sua Tullio Ghiglione – concluso la sistemazione della recinzione in Orsogrill a protezione della balaustra del piano esterno rialzato lato monte, il ripristino completo di 8 porte, la sostituzione di 4 maniglioni antipanico, la sostituzione di n. 2 cilindri per aperture esterne. Sono in atto e proseguono – invece – i lavori di ripristino dell’impianto di riscaldamento e degli impianti elettrici e illuminazione. Abbiamo realizzato importanti lavori nella tensostruttura e al Palamarco e dotato finalmente di impianto di illuminazione la Pista di Pattinaggio».

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: