Il savonese Vincenzo Bova a Londra per il titolo “Espresso Italiano Champion 2014”

Il campionato baristi, del prossimo 3 ottobre, avrà tra i sedici protagonisti Alessandro Borea Titolare della Torrefazione La genovese e Vincenzo Bova (1)della finalissima di Londra, per aggiudicarsi il titolo di Espresso Italiano Champion 2014, il barman Vincenzo Bova di Savona. La finale del campionato baristi dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei), si svolgerà nel prestigioso contesto del Royal Automobile Club di Londra, un’occasione per fare parlare del nostro espresso in una delle capitali del caffè e per la Liguria di presentare una delle miscele pluripremiate della torrefazione “La Genovese” di Albenga. Tra i Sedici i professionisti, che si sfideranno allo storico club di Pall Mall, anche una barista taiwanese e uno coreano. Per tutti un solo compito: tarare la propria attrezzatura e preparare in soli 11 minuti quattro espresso e quattro cappuccini perfetti, il tutto sotto gli occhi dei giudici tecnici e valutati poi da una giuria sensoriale che opererà secondo gli standard dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac).
Vincenzo Bova, che rappresenterà la nostra regione, ha maturato il diritto alla finale londinese vincendo la selezione, dello scorso 24 marzo nella Città del Muretto, organizzata dalla Torrefazione La Genovese in collaborazione con l’Istituto Alberghiero F. Maria Giancardi di Alassio. Bova gareggerà utilizzando la Miscela Qualità Oro de La Genovese, una miscela che ha vinto la Medaglia d’Oro all’International Coffee Tasting del 2008 e del 2010. Il savonese, classe 1965, è Espresso Italiano Specialist dal 2010, insegna laboratorio di sala-bar-caffetteria presso il C.F.T.A. E. Miretti di Varazze e gestisce il bar dello stabilimento balneare Playa de Luna di Bergeggi.
“Portare la finale del nostro campionato baristi a Londra è un modo soprattutto per fare parlare di espresso italiano in una delle città a più alto tasso di innovazione nel caffè – afferma Luigi Zecchini, presidente Inei – Espresso Italiano Champion 2014 non è quindi solo la ricerca del barista più bravo, ma un’occasione per porre in risalto anche la tradizione del caffè italiano”.
Già confermata all’evento la presenza di numerosi giornalisti, ma sono naturalmente attesi anche buyers, chef e titolari di ristoranti e bar. “A Londra troviamo diversi modelli di coffee business, dalla grande catena internazionale sino al bar cosiddetto indipendente, modelli che sono poi spesso esportati in altre parti del mondo – ha continuato Zecchini – Portare a Londra un evento di livello così alto come Espresso Italiano Champion significa aiutare fattivamente le nostre aziende a fare business nella capitale inglese ma non solo”.

RobertoMichels

* Nella foto: Alessandro Borea – Titolare della Torrefazione La Genovese – e Vincenzo Bova

Ultima revisione articolo: