Sfuma per Andora la Tappa del Giro d’Italia, vice sindaco Rossi: “Andora meritava di ospitare la partenza”

“Prendiamo atto dagli organi di stampa e dai social network di essere stati PAOLO ROSSIesclusi ed attendiamo di sapere dalla Regione i motivi. Andora meritava di ospitare la partenza del Giro d’Italia perché aveva tutte le carte in regola per essere scelta: abbiamo i fondi necessari per sostenere i costi, la logistica più adatta e siamo tecnicamente preparati”. Così sostiene il vicesindaco Paolo Rossi.

“Ora ci chiediamo perché sia stata esclusa una località che, per la sua posizione, poteva essere il simbolo di un rilancio d’ immagine del Ponente ligure, dopo un inverno in cui la Liguria e, questa zona, è stata descritta come il simbolo dell’inefficienza italiana a causa del deragliamento ferroviario. Andora e il Ponente sono molto altro. Sarebbe stata l’occasione per dimostrarlo e noi eravamo pronti a lavorare per questo”.

“Speriamo non siano state le logiche politiche a guidare una scelta sportiva e di territorio. Anche se il percorso scelto non sembra coinvolgere Andora, siamo comunque disponibili a fare squadra ed a lavorare insieme ad Albenga”, conclude Rossi.