Consiglio Comunale Andora: approvato rinvio Tari e Destinazione utili di esercizio

Quattro i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Andora, che Patrizia Lanfredisi è svolto oggi, mercoledì 23 luglio 2014, dalle ore 13, a Palazzo Tagliaferro. L’Assemblea ha approvato una modifica al Regolamento che permetterà la proroga al 31 agosto per la prima rata della Tari, la tassa che ha sostituito la Tassa Rifiuti Solidi Urbani.

La modifica, proposta dell’Assessore ai Tributi, Bilancio e Finanze, Fabio Nicolini, vuol essere di aiuto ai cittadini: “Siamo in un periodo in cui hanno già dovuto pagare molte imposte: a giugno ci sono stati i versamenti Imu e Tasi ed ora si profilano quelli relativi all’ Irpef – ha spiegato l’assessore Nicolini – La proroga della scadenza è l’unica decisione che potevamo prendere, senza compromettere gli equilibri di un bilancio di cui non abbiamo stabilito le aliquote delle imposte”.

Con l’intento di aiutare il lavoro delle associazioni locali che operano sul territorio, organizzando manifestazioni di carattere turistico e di valorizzazione delle tipicità locali, il Consiglio ha approvato una modifica del Regolamento Cosap che prevede che le Associazioni, con sede legale in Andora, che effettuano un’occupazione del suolo pubblico in modo stabile, ma non continuativo, paghino il canone esclusivamente per i giorni di effettivo utilizzo degli spazi.

“In un periodo di crisi, l’introduzione di questa agevolazione nel Regolamento ha il fine di aiutare le associazioni, perché riteniamo prezioso il lavoro di tanti volontari che, con passione, realizzano eventi per il bene della collettività, sia in ambito sportivo che culturale – spiega Patrizia Lanfredi, Assessore alle Associazioni – Stiamo lavorando per individuare tutte le forme possibili di sostegno e collaborazione con le associazioni perché Comune e cittadini insieme possono fare grandi cose”.

Il Consiglio Comunale ha, inoltre, approvato il Rendiconto della Gestione 2013 e deciso la destinazione dell’utile d’esercizio 2013. “L’approvazione del rendiconto e la determinazione della destinazione degli utili, sono atti tecnici dovuti che chiudono il bilancio 2013 della precedente amministrazione”, puntualizza il sindaco Mauro Demichelis.