Sanità: partita in Liguria la sperimentazione della ricetta elettronica

La Regione Liguria conferma la partenza, in via sperimentale, del  sistema computer penna foglio mano xG00regionale della ricetta elettronica, dematerializzata  , avviato, come previsto, martedì 1 luglio.

I medici di famiglia che già hanno inviato le prime ricette sono un medico dell’ASL1 imperiese, due dell’Asl2 savonese, due dell’Asl 3 genovese e uno dell’ASL4 chiavarese.

Tutte le prove che sono state effettuate hanno avuto esito positivo. La Regione Liguria , al riguardo, precisa che  le ricette gestite attualmente sono reali e non di prova.

Il sistema regionale che raccoglie le ricette dematerializzate e le invia in tempo reale al “cervellone” di Sogei presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze è, quindi, in funzione.

Le farmacie regionali sono in grado di erogare i farmaci a fronte della presentazione del promemoria e sono anch’esse collegate al sistema di Sogei. Il software di mercato scelto dai medici in queste ore è stato reso disponibile dal produttore, pertanto anche gli altri 11 medici sperimentatori potranno gradualmente iniziare a prescrivere.