Book sharing estivo e intrattenimento per i bimbi: in spiaggia a Ceriale i progetti libri d’aMare” e “arte d’aMare”

Sono stati presentati questa mattina, presso la spiaggia libera attrezzata Arte e libri damare“Acque Basse” sita sul lungomare Diaz di Ceriale ad opera della cooperativa Arcadia con la partecipazione della Biblioteca Civica “A. Sasso” del Comune di Ceriale, i progetti “libri d’aMare” e “arte d’aMare”; il primo prevede un servizio di book sharing gratuito per gli utenti della spiaggia: sarà infatti possibile prendere in prestito e scambiare gratuitamente libri di narrativa e saggistica, messi gentilmente a disposizione dalla biblioteca, da leggere nei momenti di relax sotto l’ombrellone; chi contribuirà, inoltre, ad accrescere il numero di libri presenti nella biblioteca della spiaggia avrà diritto ad uno sconto sul noleggio di ombrellone e lettini.

Il secondo progetto, è invece dedicato ai più piccoli, e prevede tante iniziative e laboratori (il primo si terrà il 4 luglio e avrà come titolo “Se fossi un pesce..”) che uniscano l’arte e la fantasia al mondo della spiaggia e del mare: disegni, oggetti, giochi e tante altre idee per far divertire i bambini durante i loro pomeriggi in spiaggia.

“Queste iniziative, e una successiva in fase di preparazione “ affermano i responsabili della cooperativa Arcadia” sono state ideate con lo scopo di creare nuovi servizi che costituiscano un valore aggiunto per i turisti e i visitatori che ogni anno allietano la spiaggia con la loro presenza; crediamo fortemente nel settore turistico che rappresenta un fiore all’occhiello della nostra regione, e deve pertanto essere valorizzato e qualificato”.

“L’obiettivo del progetto è quello di avvicinare il pubblico al mondo delle lettura e dei libri ai potenziali lettori, portandoli fuori dal contenitore classico della biblioteca per trasferirsi in un contesto normalmente adibito allo svago e al relax. Raggiungere i lettori direttamente sotto l’ombrellone permetterà infatti di far conoscere la biblioteca di Ceriale a persone che abitualmente non usufruiscono dei suoi servizi. Il progetto “Libri d’aMare” è stato realizzato anche grazie alle numerose donazioni che quotidianamente giungono in biblioteca dai nostri utenti” dichiara Elisabetta Saturno, direttrice della Biblioteca Civica di Ceriale.